La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alluvioni 2019, alla Granda quattro milioni di euro per gli interventi

Fondi per finanziare 43 interventi, circa un terzo del totale regionale

La Guida - Alluvioni 2019, alla Granda quattro milioni di euro per gli interventi

Cuneo – Alla Granda andranno quattro milioni di euro, circa un terzo dei 12,4 stanziati per finanziare i lavori di messa in sicurezza e di ripristino delle opere nei territori colpiti da eventi alluvionali nel 2019. La Regione ha annunciato oggi (giovedì 14 aprile) che “sono stati sbloccati circa 12,4 milioni di euro di fondi governativi dal Bilancio 2021 da destinare ai Comuni e alle Province coinvolti nelle alluvioni di ottobre e novembre 2019, per la realizzazione di 132 interventi nelle province di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Torino e Vercelli”.
In provincia di Cuneo si tratta di 43 progetti di intervento, per un importo di circa quattro milioni di euro.
I Comuni interessati sono quelli di Bastia Mondovì, Brossasco, Carrù, Castelletto Uzzone, Castelnuovo di Ceva, Castiglione Tinella, Cortemilia, Cossano Belbo, Dronero, Garessio, Gorzegno, Levice, Lisio, Manta, Marsaglia, Monesiglio, Montaldo di Mondovì, Monteu Roero, Ormea, Paesana, Pagno, Pezzolo Valle Uzzone, Piobesi d’Alba, Roburent, Roccabruna, Rocchetta Belbo, Sampeyre, Santo Stefano Belbo, Scagnello, Somano, Villar San Costanzo, oltre alla Provincia.
Si tratta del sesto pacchetto di contributi destinati dalla Regione a Province e Comuni “per realizzare gli interventi individuati, con priorità per le operazioni di difesa del suolo da frane e caduta di massi, di ripristino delle opere igieniche danneggiate, di difesa idraulica e di regimazione dei corsi d’acqua, di ripristino di edilizia comunale danneggiata e di ripristino della viabilità”. Nei prossimi giorni i Comuni e le Province riceveranno dagli uffici tecnici regionali la comunicazione con la richiesta della documentazione necessaria per ottenere i contributi.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente