La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ostana contro Elva per i 20 milioni del “Borgo dei Borghi”

Il comune presenterà ufficialmente ricorso per chiedere alla Regione di annullare la delibera che ha individuato il paese dell'alta valle Maria come progetto bandiera

La Guida - Ostana contro Elva per i 20 milioni del “Borgo dei Borghi”

Elva – Era nell’aria, ma l’ufficialità è arrivata solo oggi. Il Comune di Ostana presenterà ricorso alla Regione Piemonte per ottenere l’annullamento o la riforma della deliberazione della giunta regionale che ha individuato il piano presentato dal Comune di Elva come progetto bandiera per il Piemonte al bando “Borgo dei Borghi” del Pnrr. La giunta di Ostana ha approvato oggi (mercoledì 13 aprile) la delibera che da mandato al sindaco Silvia Rovere di andare a giudizio.
Il bando prevede l’assegnazione di 20 milioni di euro solo al progetto primo classificato tra quelli presentati a ciascuna Regione, in questo caso al Comune di Elva che era stato individuato dopo le proteste scaturite dall’iniziale scelta di Stupinigi ritenuta poi non idonea al bando e dirottata verso un altro fondo, quello dei Grandi Progetti finanziato del Ministero della Cultura.
Alla Regione erano state presentate in tutto 18 candidature, al primo posto si era classificata Elva con 84 punti, al secondo Ostana con solo due punti di distanza.

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente