La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 3 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo e Nizza nel Mie, il Meccanismo di Interconnessione Europeo

L'incontro di ieri tra Giancarlo Boselli e Laurence Boetti Forestier, consigliera regionale della Region Sud Paca

La Guida - Cuneo e Nizza nel Mie, il Meccanismo di Interconnessione Europeo

Cuneo – “Stiamo lavorando e vorrei farlo con voi sulle sfide importantissime in materia di connessione tra le Alpi e il Mare Mediterraneo attraverso la nostra linea ferroviaria  transfrontaliera regionale Nizza Ventimiglia Cuneo. A questo proposito nell’ambito del  Mie, il Meccanismo di Interconnessione Europeo, che consente di ridurre l’isolamento delle Alpi nell’ambito della macro regione alpina Eusalp, ho partecipato ai lavori per la certificazione della nostra linea ferroviaria, allo scopo di poter usufruire dei fondi strutturali europei. E sia per Francia che per l’Italia possiamo essere in un contesto molto favorevole per le nostre vallate e le nostre due regioni”.
Così ha detto Laurence Boetti Forestier, consigliera regionale della Region Sud Paca (Provence Alpes Cote d’Azur) nell’in contro che ha tenuto ieri alla sede degli Indipendenti nel dialogo con Giancarlo Boselli.
“Sono qui per rafforzare i nostri legami per la diplomazia territoriale. La nostra amicizia indissolubile è storica. Ricordo anche se ce ne fosse bisogno che la città che la città di Cuneo è gemellata con la città di Nizza – ha aggiunto – Vorrei ringraziare nuovamente i nostri amici piemontesi che sono stati i primi a portare soccorso alle popolazioni della valle Roja in seguito alla tempesta Alex tramite il treno che era rimasto l’unico mezzo di collegamento da Limone a Tenda col quale abbiamo ricevuto acqua cibo e beni di prima necessità oltre al supporto psicologico. Ora siamo impegnati sulle problematiche dei collegamenti ferroviari e stradali del tunnel di Tenda per arrivare in un futuro prossimo ad una situazione stabile e perenne. Occorre mettere in atto muove politiche di cooperazione locali nell’ambito del programma di lavoro del trattato del Quirinale. Vorrei lavorare insieme a voi sui futuri progetti europei per la programmazione 2021 – 2027 e proseguire nei progetti Alcotra”.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente