La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Concorso per 1.175 allievi marescialli della Guardia di Finanza

Le domande di ammissione vanno presentate entro le ore 12 di lunedì 21 marzo

La Guida - Concorso per 1.175 allievi marescialli della Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

 

Cuneo – Scade lunedì 21 marzo alle 12 il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso per titoli ed esami per l’ammissione di 1.175 allievi marescialli al 94° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, per l’anno accademico 2022/2023.
Tra i posti disponibili, 1.133 sono destinati al contingente ordinario; 42 al contingente di mare, di cui 7 riservati alla specializzazione “nocchiere abilitato al comando” (Nac) e 35 riservati alla specializzazione “tecnico di macchina” (Tdm).
Al concorso possono partecipare i cittadini italiani che al termine fissato per la presentazione delle domande di ammissione siano in possesso del diploma di scuola superiore che consenta l’iscrizione all’Università, o lo conseguano nell’anno scolastico 2022/2023.
La domanda dovrà essere presentata on line sul portale https://concorsi.gdf.gov.it, ove è possibile anche visionare il bando. Per avere accesso alla procedura telematica occorrerà essere in possesso di Spid o carta d’identità elettronica.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente