La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Tutti per l’Ucraina”, con il Mercatò si donano due euro in cassa

Iniziativa di solidarietà per Medici Senza Frontiere, lanciata nei punti vendita dell'insegna nel gruppo Dimar, fino al 31 marzo

La Guida - “Tutti per l’Ucraina”, con il Mercatò si donano due euro in cassa

Cuneo – È iniziata venerdì 4 marzo, in tutti i supermercati e superstore Mercatò (www.mymercato.it), la raccolta fondi “Tutti per l’Ucraina”, a sostegno di Medici Senza Frontiere, associazione che fornisce assistenza medico-umanitaria di emergenza e ha già squadre pronte a intervenire anche nei Paesi confinanti, inviando volontari in Polonia, Moldavia, Ungheria, Romania e Slovacchia. Per sostenere l’attività umanitaria di questa Ong, negli oltre cento punti vendita dell’insegna Mercatò, presenti in Piemonte e Liguria, è possibile donare due euro direttamente in cassa, fino al 31 marzo. Tutto il denaro raccolto verrà devoluto a Medici Senza Frontiere. La raccolta fondi viene promossa anche sul sito www.mymercato.it e sulle pagine social dell’insegna; è possibile donare anche on line.
Il meccanismo è ormai consolidato ed è quello che ha accompagnato tutte le maratone di solidarietà promosse dai punti vendita del gruppo Dimar SpA (con sede a Roreto di Cherasco) che hanno consentito, con la preziosa collaborazione dei clienti, di donare sempre cifre importanti a favore del territorio, a sostegno di tante emergenze, non ultima quella del Covid-19.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente