La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 28 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Teatro per grandi e piccini a Busca e Caraglio

Venerdì 11 e domenica 13 marzo doppio appuntamento con la rassegna "Il Teatro fa il suo giro - E le risalite"

La Guida - Teatro per grandi e piccini a Busca e Caraglio

Cuneo – Venerdì 11 e domenica 13 marzo Caraglio e Busca ospitano presso i loro teatri civici due rappresentazioni, “Confessioni audaci di un ballerino di liscio” e “Ahi!Ahia!Pirati in corsia!”, nell’ambito della rassegna “Il Teatro fa il suo giro – E le risalite” organizzata da Santibriganti Teatro.

Liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Paola Cereda, “Confessioni audaci di un ballerino di liscio” è un recital con musical dal vivo. Lo spettacolo prende vita nel giorno del cinquantesimo anniversario del Sorriso Dancing Club, che coincide anche con quello del proprietario, Frank Saponara, il quale organizza per l’occasione una festa di compleanno, invitando tutte le persone che hanno calcato la pista e dunque tutto il paese, Bottecchio sul Po. Frank prepara ogni cosa con meticolosità e scrupolo, cercando di non trascurare nulla: lucida tavolini, specchi, pavimento, appende festoni, riassortisce il bar con rum, grappe ed elisir. Cinquant’anni sono una tappa importante, da celebrare con tanta gente, tanti ricordi e un domani fatto per ballare. La sala oramai è piena e Frank è pronto a salire sul palco per dare il benvenuto agli ospiti. Son presenti anche le tante donne che ha conosciuto nella sua vita, ma le uniche importanti per la sua carriera sentimentale sono quelle che hanno saputo lasciarlo. Liberato dunque il protagonista dal ruolo di tombeur de femmes, Frank, sulla pista del Sorriso ritrova il passato che scorre insieme al Po, e ripercorre la sua vita fatta da dolori, alluvioni, odori e da un immenso bisogno di allegria.

Il secondo spettacolo è invece dedicato alle famiglie e tratta una storia segnata dalla malattia, ma anche dalla guarigione, dalla fiducia e dall’amicizia. I due protagonisti principali sono una bambina, Nina, e un infermiere, Camillo, che si incontrano all’interno di una stanza dell’ospedale dove lei deve rimanere a causa della sua infermità fisica. Il titolo dell’opera “Ahi!Ahia!Pirati in corsia!” fa riferimento alla scoperta, da parte di Nina, della storia di Long John Silver, il pirata cattivo dell’Isola del Tesoro. Rendendosi conto che però non tutti i pirati sono cattivi, Nina affronta con coraggio e con sorriso la sua battaglia, guidando la sua ciurma, formata dai suoi amici dell’ospedale, come il miglior capitano dei pirati. È una storia divertente, emozionante e poetica, che racconta il rapporto che i bambini hanno con il dolore e con le paure che ne conseguono.

Nonostante apparentemente opposte, sia per la trama sia per il pubblico destinatario, le due rappresentazioni hanno un aspetto in comune: l’importanza nella vita delle relazioni interpersonali. Per Frank il grande amore è la sua balera, alla quale ha dedicato tutta la sua vita, dando lezioni di ballo a tutti gli abitanti del paese, instaurando con loro un bel rapporto, tanto importante da farli essere insieme a festeggiare il giorno dei suoi cinquant’anni. Per Nina, invece, l’amicizia che sviluppa con l’infermiere Camillo, è ciò che le permette di proseguire il suo percorso di cure, perché grazie al tempo che passa con lei, alle sue storie e alle sue favole, riesce a farle vivere più serenamente il dolore.

Lo spettacolo di venerdì inizierà alle 21, presso il Teatro Civico di Caraglio, mentre lo spettacolo di domenica si terrà alle ore 16 presso il Teatro Civico di Busca. I biglietti dovranno essere prenotati chiamando le biblioteche comunali di Caraglio (tel. 0171-617714) e Busca (tel. 0171-948621) oppure Santibriganti Teatro (tel. 011-645740). C’è anche la possibilità di comperare i biglietti direttamente in cassa, che aprirà un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente