La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Addio a Maria Schneider, pioniera del turismo in Valle Maira

È mancata nella borgata San Martino di Stroppo, aveva 75 anni e da tempo era malata di Sla

La Guida - Addio a Maria Schneider, pioniera del turismo in Valle Maira

Stroppo – La notte di martedì  22 febbraio, è mancata nella borgata San Martino di Stroppo, Maria Schneider, 75 anni, da tempo malata di Sla. Nel 1980, insieme al marito Andrea, morto nel 2014, era giunta a Prazzo e decisero di fermarsi aprendo prima una scuola di lingua italiana per stranieri ed in seguito, nel 1988,  il Centro Culturale borgata di San Martino di Stroppo con ristorante, appartamenti, camere, laboratori,  biblioteca.

Fino al 2016, quando aveva passato la conduzione del Centro a due giovani ed era stata insignita, nel Principato del Liechtenstein, del Premio per la natura e l’ambiente “Kleine Binding-Preise für Natur- und Umweltschutz”.

Questo il  ricordo commosso del sindaco di Stroppo, Andrea Salsotto.

“Maria e Andrea, meravigliosi per il modo con cui si sono posti nei confronti della gente e del territorio quando sono arrivati. Non come conquistatori, ma nel rispetto di storia, cultura, tradizioni. Il loro insegnamento rimarrà per sempre, cercheremo di portarlo avanti e di non perdere l’immenso patrimonio che ci hanno lasciato”.

I funerali si svolgeranno giovedì 24 febbraio alle 14,30, con partenza da San Martino di Stroppo e trasferimento al Tempio di Bra per la cremazione.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente