La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Si sono concluse a Pollenzo le serate promozionali con la chiocciola di Borgo

I commensali hanno potuto apprezzare l’Helix pomatia alpina nel suo piatto tradizionale, bollita con le salse alla cartounera e all’ajolì

La Guida - Si sono concluse a Pollenzo le serate promozionali con la chiocciola di Borgo

Borgo San Dalmazzo – Grande interesse e partecipazione ha suscitato l’ormai tradizionale appuntamento gastronomico all’Albergo dell’Agenzia di Pollenzo con la chiocciola di Borgo. Dopo la forzata pausa dello scorso anno un centinaio di appassionati si sono ritrovati in questa gradevole location per degustare le preparazioni con la pregiata Helix pomatia e con le eccellenze della Condotta Slow Food di Cuneo e delle sue valli. La preparazione dei vari piatti presenti nel ricco menù è stata curata dallo staff dell’Albergo con la collaborazione dei cuochi del Consorzio. I commensali hanno potuto apprezzare i sapori e gli aromi della Helix pomatia alpina nel suo piatto tradizionale, la lumaca bollita con le salse alla cartounera e all’ajolì, preparato con l’aglio storico di Caraglio. Molto gradito il flan con il cardo gobbo di Nizza Monferrato arricchito dalle lumache in bagna caoda, come pure i ravioli verdi con ripieno di lumache dello chef Andrea Audisio della Ruota Due di Andonno. Tra le varie eccellenze l’agnello sambucano al forno e per concludere la degustazione del Castelmagno di alpeggio dell’azienda “La Meiro” di Giorgio Amedeo, i vari piatti sono stato abbinati agli eccellenti vini della cantina Brera di Neviglie.

L’atmosfera della serata è state resa particolarmente accogliente e interessante dai commenti di Silvio Barbero, storico rappresentante dello Slow Food, dall’intervento di Guido Giordana Presidente del Consorzio della chiocciola di Borgo. Giordana ha comunicato che nella scorsa primavera è stato ricostituito il nuovo Comitato di Condotta di Cuneo e le sue valli. Pur in un anno difficile sono già state portate avanti numerose iniziative tra le quali la recente costituzione della Comunità Slow Food “I grani storici della valle Grana” alla quale hanno aderito anche alcuni sindaci dei Comuni della valle. Considerazioni sull’eccessiva esposizione mediatica di molti chef stellati, ormai molto più dediti alla comunicazione che alla buona cucina, sono state fatte dal gheusologo Mario Conte, in conclusione un simpatico intervento del giornalista Piero Dadone sul cambiamento del significato di alcune parole, determinato dall’attuale pandemia, testo reperibile sulla pagina facebook del Consorzio. Tra i vari commensali presente il sindaco di Cuneo nonché presidente della Provincia Federico Borgna, nel suo breve intervento ha espresso apprezzamento per l’iniziativa alla quale ha sempre partecipato da quando è sindaco, questa per lui è la nona edizione.

“Ci scusiamo – dice Guido Giordana, presidente del Consorzio della chiocciola – con le oltre 30 persone desiderose di partecipare all’iniziativa che non hanno potuto partecipare per l’esaurimento dei posti, nel ringraziare tutti quelli che hanno contribuito alla buona riuscita degli eventi diamo appuntamento alla prossima edizione”.

commensali a tavola

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente