La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Inaugurata la sala consulenze peri-operatorie “Claudia Forneris”

Un ricordo della giovane infermiera nel reparto Chirurgia Generale ed Oncologica dell'Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo

La Guida - Inaugurata la sala consulenze peri-operatorie “Claudia Forneris”

Cuneo – È stata inaugurata oggi (lunedì 21 febbraio), nell’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle, una sala dedicata alle consulenze peri-operatorie. Lo spazio è stato dedicato, alla presenza del Direttore Generale, Elide Azzan, del Direttore Sanitario, Monica Rebora e della famiglia a Claudia Forneris, giovane infermiera del S. Croce morta nel 2019 per un tumore. Lo spazio si trova nella Struttura Complessa Chirurgia Generale ed Oncologica, guidata dal Direttore facente funzioni Maria Carmela Giuffrida. La sala rientra nel percorso di cura previsto dal programma di riabilitazione peri-operatoria applicato alla chirurgia del colon-retto, nell’ambito del protocollo Eras (Enhanced Recovery After Surgery), un insieme di misure clinico-assistenziali che contribuisce, in modo significativo, alla riduzione dello stress chirurgico correlato all’intervento favorendo, nel contempo, una rapida e migliore ripresa delle attività quotidiane. Il programma, validato dall’evidenza scientifica e applicato ormai da diversi anni dall’Azienda Ospedaliera S.Croce e Carle tra le uniche due realtà in Italia, prevede la collaborazione multidisciplinare di chirurghi, anestesisti, dietologi, riabilitatori e infermieri e viene seguito anche dalla Chirurgia Generale e Oncologica di Cuneo. “Il counselling costituisce una tappa importante del programma e consiste in un colloquio finalizzato ad informare, formare e coinvolgere il paziente ed il suo care giver nel percorso di cura – spiega Maria Carmela Giuffrida -. Un counselling personalizzato contribuisce a ridurre stress, paura e ansia legati all’intervento chirurgico e rende la persona assistita parte attiva nel percorso di cura consentendole di verificare i risultati dei suoi progressi e di raggiungere gli obiettivi prefissati dalla fase pre-operatoria fino al rientro al proprio domicilio”. “Esprimiamo sincera riconoscenza ai familiari della signora Claudia Forneris e alla comunità di Gaiola – conclude il Direttore Generale, Elide Azzan – che, con la loro donazione, contribuiscono a dotare i percorsi chirurgici dell’Azienda Ospedaliera di una risorsa strutturale importante per il rapido recupero del paziente dopo un intervento chirurgico”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente