La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 26 settembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Matteo Morena è il nuovo presidente dell’associazione Octavia

Il sindaco di Cardè guiderà il sodalizio che riunisce 17 Comuni della pianura cuneese

La Guida - Matteo Morena è il nuovo presidente dell’associazione Octavia
Matteo Morena e Riccardo Ghigo 2

Matteo Morena e Riccardo Ghigo

Scarnafigi – Matteo Morena, 29 anni, sindaco di Cardè, è il nuovo presidente dell’associazione Octavia.
La sua designazione è avvenuta giovedì 10 febbraio.
Morena subentra a Riccardo Ghigo, sindaco di Scarnafigi, che nei giorni scorsi aveva rassegnato le sue dimissioni e rivestirà ora la carica di vice presidente.
Nel Comitato di Indirizzo figurano anche il delegato ai rapporti con la segreteria Fabrizio Milla, sindaco di Murello; Gian Maria Bosco, sindaco di Polonghera; Giuseppe Sarcinelli, sindaco di Villafalletto.
“L’operato di Riccardo di questi anni – ha dichiarato il neo presidente Morena – è un’eredità importante. Molto è stato fatto, ma sono sicuro che molto ci sarà da fare nei prossimi mesi e anni. Sono molti le sfide e i progetti che già dalle prossime settimane potranno essere realizzati nei nostri piccoli Comuni, anche in visione di una riscoperta green ed ecosostenibile del territorio delle Terre di Mezzo”.

L’associazione Octavia, nata nel marzo 2016, riunisce oggi 17 Comuni della pianura cuneese che condividono un retaggio storico- culturale e un profilo socio-economico e produttivo comuni: Cardè, Casalgrasso, Cavallerleone, Faule, Lagnasco, Manta, Monasterolo di Savigliano, Moretta, Murello, Polonghera, Revello, Ruffia, Scarnafigi, Torre San Giorgio, Villafalletto, Villanova Solaro e Vottignasco.
Obiettivo del sodalizio è favorire, attraverso una forma stabile di collaborazione tra piccole realtà territoriali, la  crescita e lo sviluppo sociale ed economico del territorio, puntando sulla valorizzazione delle risorse produttive, culturali e tradizionali locali e sfruttandone le potenzialità in chiave turistica.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente