La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 1 luglio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo in finale di Coppa, il sindaco Borgna: “Grande soddisfazione, venerdì tutti al palazzetto”

E’ stata presentata ufficialmente la partita di venerdì sera al palasport di San Rocco Castagnaretta contro Reggio Emilia

La Guida - Cuneo in finale di Coppa, il sindaco Borgna: “Grande soddisfazione, venerdì tutti al palazzetto”

Cuneo – Manca ormai pochissimo alla serata che i cuneesi stanno aspettando da giorni: la finale della Del Monte Coppa Italia di A2 tra la BAM S. Bernardo Cuneo e la Conad Reggio Emilia.

L’incontro, che si terrà al palasport di San Rocco Castagnaretta venerdì 11 febbraio alle 21.15, sarà trasmesso in diretta nazionale solo su Rai Sport e mondiale sul canale YouTube “Volleyball World”.

Proprio ieri si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’evento, a cui hanno presenziato i vertici dei due club, delle due formazioni, le autorità locali e quelle di Lega e Federazione.

Tra questi, il sindaco di Cuneo Federico Borgna, che ha dichiarato: “Per la nostra città è una grande soddisfazione tornare ad avere una finale importante nel nostro palazzetto. Siamo contenti di quanto hanno fatto i nostri ragazzi finora e siamo certi che venerdì sera sarà uno spettacolo. Mi fa piacere che succeda quando sono ancora in carica. Siamo davvero felici di riavere la pallavolo maschile e femminile di alto livello. Venerdì saremo tutti al palazzetto a tifare Cuneo con grande determinazione”.

Il presidente della Lega Pallavolo Serie A2, Massimo Righi: “Siamo felicissimi di tornare a Cuneo per la 25a edizione della Coppa Italia. L’alta attenzione verso la pallavolo della A2 è un bel segnale di crescita per il campionato. Purtroppo il palazzetto sarà aperto solo al 35% di capienza: nonostante le richieste fatte al Governo per ampliarla, non siamo stati ascoltati”.

Paolo Marangon, presidente del Comitato Regionale piemontese della FIPAV: “Finalmente il Piemonte torna protagonista e lo fa con la piazza storica di Cuneo. Mi auguro che la manifestazione dia soddisfazione, sono sicuro che il pubblico saprà rispondere in modo importante”.

“Essere riusciti a raggiungere una finale, per di più in casa, è una grande emozione – ha commentato invece Gabriele Costamagna, vice presidente del Cuneo Volley – Siamo molto soddisfatti per la Città, che vive di pallavolo, il cui futuro sembra essere più roseo. Vogliamo che questo evento sia una festa per la A2 e tutta la pallavolo, ne abbiamo bisogno in questo periodo”.

L’allenatore cuneese, Roberto Serniotti, cerca di non farsi prendere dall’agitazione: “Una partita così si prepara facendo le solite cose, bisogna riuscire a non far salire troppo la tensione. Giochiamo contro una squadra contro cui combattiamo da due anni in campionato. Abbiamo il vantaggio di giocare davanti al nostro pubblico, ma loro hanno dimostrato di essere molto forti anche fuori casa”.

Così invece Iacopo Botto, capitano dei biancoblu: “Qui ho vissuto gli anni d’oro della A1 nelle giovanili, so quanto la città e la società ci tengano alla finale e alla pallavolo in generale. Sarà una bella partita, contro una squadra che sta giocando una pallavolo di altissimo livello, con giocatori di molta qualità”.

La Coppa Italia A2, come la Coppa riservata alla Superlega, prevede alcune variazioni rispetto agli standard di gara. In particolare, gli allenatori avranno a disposizione per ogni set un solo time out. Inoltre, per la finale, il Video Check System si potrà utilizzare per tutte le chiamate, anche per l’invasione aerea e la difesa a terra, grazie a un sistema a 21 camere (rispetto alle 14 montate di norma in Campionato).

I biglietti stanno andando a ruba su liveticket.it, mentre la società ha comunicato che sarà anche possibile acquistare i pochi rimanenti recandosi al botteghino dell’impianto martedì 8 e mercoledì 9 febbraio dalle 18 alle 20. Come nei precedenti match, gli abbonamenti stagionali non avranno valenza, in quanto non comprensivi della Coppa Italia; ci sarà il biglietto unico d’ingresso a € 10,00 con gratuità per gli under 14.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente