La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Flashmob “Vogliamo un treno per l’Europa”

Le richieste dei manifestanti a Limone e a Tenda: aumentare le corse dei convogli ed elettrificare la linea ferroviaria

La Guida - Flashmob “Vogliamo un treno per l’Europa”

Limone – “Vogliamo un treno per l’Europa”, è lo slogan del “flashmob” che si è svolto oggi a favore del potenziamento della linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia-Nizza.

Alla convocazione dell’appuntamento via social, presso le stazioni di Limone e di Tenda, si sono ritrovati una settantina di cittadini. Gente sensibile al tema della mobilità sostenibile e interessata ai collegamenti tra Piemonte e Liguria e tra Italia e Francia.

I partecipanti hanno manifestato nelle due stazioni con la loro presenza e con striscioni per sollecitare le autorità dei due paesi a concretizzare interventi per migliorare la strada ferrata internazionale che corre nel cuore dell’Europa. 

Le richieste del “flashmob”: aumentare il numero delle corse dei treni (ora ci sono solo due coppie quotidiane per Ventimiglia) ed elettrificare la linea, come era un tempo.

Erano presenti rappresentanti delle associazioni: Limodoro, “Verso la Riserva l’orrido delle Barme”, Assemblada Occitana Valades, Ferroclub Cuneese, Pro Natura, residenti e amministratori dei paesi della Vermenagna, di Boves, Busca, Ceva, Cuneo e Valdieri.

Flashmob alla stazione di Tenda

Flashmob alla stazione di Tenda.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente