La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il 2 febbraio tornerà in sei cinema il film sulla strage della Candelora

Al Nuovo Lux di Centallo, nelle sale Monviso e Don Bosco di Cuneo, al Ferrini di Caraglio, all’Iris di Dronero e al Serra di Piasco

La Guida - Il 2 febbraio tornerà in sei cinema il film sulla strage della Candelora

Cuneo – Mercoledì 2 febbraio, in occasione della ricorrenza dell’anniversario della strage fascista della Candelora del 1945 a San Benigno, il cortometraggio dei giovani registi centallesi Filippo Ariaudo e Filippo Gerbaudo tornerà in sei sale cinematografiche del circondario. Tutte le proiezioni si svolgeranno alle 21: l’iniziativa, proposta da una rete di cinema della comunità, si svolgerà al Nuovo Lux di Centallo, nelle sale Monviso e Don Bosco di Cuneo (dove a dicembre ha fatto il tutto esaurito per molte proiezioni), al Ferrini di Caraglio, all’Iris di Dronero e al Serra di Piasco.
Il cortometraggio, ispirato alla testimonianza storica del superstite Luigi Giorgis (scomparso a gennaio 2021), fa rivivere i fatti in chiave contemporanea e racconta l’uccisione di tredici giovani di San Benigno per mano delle camicie nere guidate del comandante Dante Frezza per rappresaglia a un attacco partigiano contro il municipio di Tarantasca.
L’opera è stata ideata e organizzata da un gruppo di ragazzi di Centallo e Cuneo, ora riuniti nell’associazione “Filmalo Productions”, ed è il frutto di due anni di ricerche storiche e produzione cinematografica.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente