La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Giorno della memoria

A Madonna dell’Olmo pietra d’inciampo dedicata a Schiffer, domenica al Cdt l’incontro con proiezione “Gli ebrei nell’armata del generale Anders”

La Guida - Il Giorno della memoria

Cuneo – Proseguono nel fine settimana gli appuntamenti promossi dal Comune per celebrare il Giorno della memoria, ricorrenza istituita per commemorare le vittime dell’Olocausto.
Giovedì 27, alle 9, Nicola Brunialti, intervistato da Guido Affini, presenta il suo romanzo “Un nome che non è il mio” ispirato alla storia di Irena Sendler, la donna polacca conosciuta come la “Schindler di Varsavia” che riuscì a salvare quasi tremila bambini ebrei (evento rivolto  alle scuole).
Venerdì 28 gennaio,alle 11, viene inaugurata, in via Torino 108 a Madonna dell’Olmo, la Pietra d’inciampo dedicata a Alessandro Schiffer, ebreo cuneese deportato e ucciso ad Auschwitz. La pietra è stata collocata nei pressi dell’abitazione di Schiffer, dove fu arrestato il 6 febbraio 1944 per essere poi trasferito nel campo di concentramento di Borgo San Dalmazzo e, passando per il campo di transito di Bolzano, deportato ad Auschwitz, dove morì il 10 gennaio 1945.
Domenica 30 gennaio, alle 17.30 al Cdt in largo Barale 1, si tiene, in collaborazione con il Consolato generale di Polonia, l’incontro “Gli ebrei nell’armata del generale Anders” con la proiezione di un documentario che ricorda la vicenda di un gran numero di soldati polacchi di origine ebraica, liberati dai gulag staliniani e arruolati in Urss nell’esercito del generale Anders. Intervengono Krystyna Jaworska, docente di lingua e letteratura polacca dell’Università di Torino, e Sarah Kaminski del Dipartimento di lingua e letteratura ebraica dell’Università di Torino.
Prenotazione su SiTickets (comune.cuneo.it) e obbligo di green pass rafforzato. Per informazioni: 0171-444812/811 o spettacoli@comune.cuneo.it.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente