La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Una petizione per non annullare l’Agnellotreffen 2022

Il motoraduno invernale era in programma dal 4 al 6 febbraio a Pontechianale ma è stato annullato dall'amministrazione comunale causa emergenza sanitaria

La Guida - Una petizione per non annullare l’Agnellotreffen 2022

Pontechianale – Sul sito change.org è stata lanciata una petizione per non annullare l’edizione 2022 dell’Agnellotreffen, il motoraduno invernale più alto d’Italia, che doveva tenersi nelle giornate del 4-5-6 febbraio a Pontechianale, a quota 1.615 metri, ma che è stata rinviata dall’amministrazione comunale, dopo essersi confrontata a lungo con gli organizzatori, i commercianti e le Forze dell’ordine, a causa delle attuali condizioni sanitarie. Nel frattempo sul sito ufficiale della manifestazione https://www.agnellotreffen.com/ si posticipa l’evento alle giornate del 4-5-6 marzo 2022, con ancora l’incognita della località prescelta.

Una mail sottoscritta da circa 200 persone in meno di 24 ore è stata inviata al Sindaco di Pontechianale, con l’invito a “non annullare l’edizione 2022 dell’Agnellotreffen. Chiediamo di rivedere le sue posizioni e la scelta della Giunta: capiamo il rispetto delle regole e la grossa responsabilità che incombe su chi amministra, ma le norme in vigore, con le dovute precauzioni messe in atto, non vietano eventi di questo genere, soprattutto se sono eventi strutturati totalmente all’aperto. Ci sono stati incontri sul web che hanno coinvolto anche dei vostri concittadini operatori turistici, lamentandosi pubblicamente di perdite che avranno per questa decisione, senza contare le perdite che abbiamo avuto noi partecipanti, tra prenotazioni e acquisti fatti apposta per questa manifestazione. Alcuni gruppi dalla Sicilia e molte persone che arrivano da lontano hanno perso i soldi di una loro prenotazione di traghetti o di soste durante il percorso, senza possibilità di recuperare la cifra. Gli organizzatori hanno dovuto affrontare spese come anche semplicemente la perdita delle entrate derivanti dalle sponsorizzazioni. La nostra passione per la moto e la natura ci porta a sfidare temperature estreme per arrivare nel vostro meraviglioso territorio, ci faccia ricordare Pontechianale come il luogo dell’Agnellotreffen: in una situazione già compromessa come quelle che stiamo vivendo, un annullamento della manifestazione ci tocca particolarmente”.

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente