La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Dove danzeremo domani”, l’amore in tempo di guerra

Il documentario di Audrey Gordon sarà proiettato a Cuneo, Saluzzo e Racconigi, alla presenza della regista

La Guida - “Dove danzeremo domani”, l’amore in tempo di guerra

Cuneo – Le città di Cuneo, Saluzzo e Racconigi ospitano, in occasione del Giorno della memoria, la proiezione del documentario “Dove danzeremo domani”, l’opera della regista francese Audrey Gordon che racconta, attraverso la storia d’amore di una coppia sopravvissuta alla Seconda Guerra Mondiale, i rapporti tra italiani e ebrei, tra il 1940 e il 1943, durante l’occupazione italiana nel sud est della Francia e subito dopo l’Armistizio dell’8 settembre 1943. Grazie a lettere, memorie e straordinarie fotografie private, il film ripercorre il periodo storico attraverso la storia d’amore tra Rima Dridso Levin, ebrea russa, e Federico Strobino, ufficiale cattolico italiano, entrambi sopravvissuti all’orrore della guerra.

A Racconigi la pellicola viene proiettata domenica 30 gennaio, alle 17 alla Soms (info e prenotazioni: 349-2459042 o info@progettocantoregi.it); a Saluzzo lunedì 31 gennaio, alle 21 al Cinema Teatro Magda Olivero (info su www.cinemateatromagdaolivero.it) e a Cuneo martedì 1° febbraio, alle 21 al Cinema Monviso (info su www.istitutoresistenzacuneo.it). Sarà presente la regista francese. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente