La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 24 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, tecnico di Ematologia muore a 56 anni

Valter Menardo lavorava all’ospedale Santa Croce di Cuneo

La Guida - Borgo, tecnico di Ematologia muore a 56 anni

Borgo San Dalmazzo – Lunedì 24 gennaio è mancato improvvisamente, all’ospedale Santa Croce di Cuneo, Valter Menardo, borgarino di 56 anni. Mercoledì scorso era stato ricoverato per un’emorragia al tronco encefalico, da cui non si è più ripreso. Lavorava all’ospedale Santa Croce come tecnico nel servizio di emmunoematologia e trasfusionale. Grande lo sconcerto tra amici e colleghi dell’ospedale, che lo ricordano per l’allegria, il costante sorriso, la vasta cultura. Personaggio anticonvenzionale, amante della buona tavola, lettore appassionato, “Gigio” o “Gigione” (i soprannomi con cui era conosciuto) ha toccato il cuore di molte persone: in tanti in queste ore hanno voluto portargli l’ultimo saluto testimoniando l’affetto da cui era circondato. Lascia il papà Dalmazzo (a lungo titolare di una macelleria in via Bergia) con la moglie Mariana, il fratello Remo con Stefania, oltre ai parenti e ai tanti amici.

La salma potrà essere visitata oggi (martedì 25 gennaio) fino alle 19 alle camere mortuarie dell’ospedale Santa Croce. Mercoledì 26 gennaio alle 10 sarà trasportata al Tempio di Bra per il rito della cremazione. Le ceneri riposeranno nel cimitero di Borgo.

 

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente