La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 26 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Trinità, ritinteggiata gratis la chiesetta imbrattata da vandali

Un episodio stigmatizzato dalla popolazione, il gesto di un decoratore del paese e il contagio della generosità, con il comitato del rione che ridipinge panchine e ringhiere

La Guida - Trinità, ritinteggiata gratis la chiesetta imbrattata da vandali

Trinità – Un decoratore della zona ha ritinteggiato gratuitamente la chiesa della Madonnina, all’ingresso del paese, che tempo fa era stata imbrattata con scritte da vandali. Un gesto che era stato condannato dalla popolazione, molto affezionata al piccolo edificio sacro per la sua bellezza discreta e accogliente. I massari hanno chiesto un preventivo per la pulizia della facciata ma ecco che improvvisamente si è fatto avanti il titolare della ditta trinitese “Doriano Decori” che ha offerto gratuitamente il materiale e la manodopera. “È stata una piacevolissima sorpresa – dice la sindaca Ernesta Zucco – accolta con moltissima gratitudine dal quartiere e da tutta Trinità. Le opere buone superano di gran lunga quelle cattive e danno impulso a emularle al meglio: infatti l’opera è proseguita con la tinteggiatura del tavolino e delle tre panchine esterne al piazzale dove spesso si siedono bambini e anziani, insieme alla ringhiera che lo circonda. Un ringraziamento grande è rivolto a Doriano da parte mia, dell’amministrazione comunale, dai trinitesi e dai componenti del rione Madonnina di cui faccio parte. Grazie Doriano per il grande gesto di solidarietà. Colgo l’occasione per rivolgere un altro particolare ringraziamento ad Angela Gallo che ha voluto donare cento euro per il cimitero. La signora ha voluto dimostrare così la sua gratitudine al lavoro svolto dai volontari e dall’amministrazione per aver rimesso a nuovo le cappelle funerarie e dando la tinteggiatura ai muri rendendo ‘l’ultima dimora’ meno triste. Mi sembra giusto portare alla cronaca questi fatti che scaldano il cuore”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente