La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 28 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

191.429 i cuneesi con le terze dosi, quasi 3.000 i bambini vaccinati

Il 46 % della popolazione sopra i 5 anni di età dell’Asl Cn1 ha ricevuto la tripla dose di vaccino anti Covid

La Guida - 191.429 i cuneesi con le terze dosi, quasi 3.000 i bambini vaccinati

Cuneo – Sono 191.429 i cuneesi che si sono vaccinati con la terza dose e 2.567 sono i nuovi vaccinati in più sul territorio dell’Asl Cn1, di cui 786 over50 e 1.213 bambini dai 5 agli 11 anni. Su una popolazione vaccinatile che è ben aumentata in quanto sono stati aggiunti anche bambini dai 5 anni in su.

Il 46 % della popolazione sopra i 5 anni di età dell’Asl Cn1 ha ricevuto la tripla dose di vaccino anti Covid: su 397.985 residenti vaccinabili dai 5 anni in su, a 333.150 persone è stata iniettata la prima dose (83,7%), a 297.722 anche la seconda (74,8%) e a 191.429 la terza (48,1%).
Se calcoliamo, invece, la popolazione totale dell’Asl Cn1, pari a 414.085 persone, l’80% ha ricevuto una dose di vaccino, il 72% due e il 46% tre.
Tra la popolazione over 60 che vive sul territorio dell’Azienda sanitaria, in totale 129.571 persone, il 94% ha ricevuto la prima dose e l’86% anche la seconda e il 74% anche la terza.
I dati, aggiornati a domenica 16 gennaio, sono stati diramati dall’Asl Cn1.

Per quanto riguarda le singole fasce di età, tra i 5 e gli 11 anni su 26.356 cittadini, 2.885 hanno ricevuto la prima dose (12,4%),  393 (1,5%) anche la seconda e nessuno ancora la terza.
Tra i 12 ed i 15 anni, su 15.596 cittadini, 12.260 (78,6%) hanno ricevuto la prima dose,  10.446 (67%) anche la seconda e 183 (1,17%) anche la terza.
Tra i 16 ed i 19 anni si contano 15.582 residenti, di cui 13.855 immunizzati con una dose (88,9%), 12.183 (78,2%) anche con la seconda e 2.644 con la terza (17%).
Tra i 20 ed i 29 anni abbiamo 43.122 persone, di cui 37.830 (87,7%) vaccinate con una dose, 33.074 (76,5%) con due e 12.985 (30,1%) con tre.
Tra i 30 ed i 39 anni, i residenti sono 45.655, di cui 38.879 (85,2%) vaccinate con una dose, 33.825 (74,1%) con due e 17.127 con tre (37,5%).
Tra i 40 e i 49 anni, su 57.504 cittadini, le prime dosi finora iniettate sono state 48.699 (84,7%), le seconde 43.801 (7,2%) e 26.256 le terze (46,2%).
Tra i 50 e i 59 anni, su 64.599 cittadini, le prime dosi finora iniettate sono state 55.738 (88,6%), le seconde 52.178 (80,8%) e 35.978 le terze (55,7%).
Tra i 60 e i 69 anni, su 53.095 cittadini, le prime dosi finora iniettate sono state 48.077 (90,5%), le seconde 42.705 (87,2%) e 35.321 le terze (66,5%).
Tra i 70 e i 79 anni, su 43.655 cittadini, le prime dosi finora iniettate sono state 40.843 (93,6%), le seconde 38.083 (87,5%) e 34.228 le terze (78,4%).
Tra gli 80 e gli 89 anni, su 26.918 cittadini, le prime dosi finora iniettate sono state 26.448 (98,3%), le seconde 25.251 (93,8%) e 22.038 le terze (74,2%) che rimane la fascia di età più protetta dal ciclo vaccinale completo.
Gli over 90 sono 5.903: le prime dosi iniettate sono state 6.132 (103,9%), le seconde 5.783 (98%) e le terze 4.379 (74,2%). Il dato sopra il 100% è dovuto sia alle morti sia anche al passaggio anagrafico di fine anno.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente