La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Antiche “Carte da Visite” in mostra a Cuneo

Fino al 30 gennaio un'esposizione dedicata al genere che ebbe immensa popolarità dalla metà dell’Ottocento fino agli inizi del Novecento

La Guida - Antiche “Carte da Visite” in mostra a Cuneo

Cuneo – Fino al 30 gennaio si può visitare, nella sede del Progetto Har a Palazzo Barra di Ferro in via Saluzzo 28, la mostra nazionale delle Carte de Visite a cura di Ober Bondi.

La Carte de Visite è un genere formale fotografico che ebbe immensa popolarità dalla metà dell’Ottocento fino agli inizi del Novecento. Essa contribuì a realizzare pienamente la rivoluzione democratica nella comunicazione sociale che la fotografia aveva reso possibile. Il formato e la funzione di queste fotografie corrispondono al biglietto da visita. Il fotografo parigino André-Adolphe-Eugène Disdéri (Parigi, 28 marzo 1819 – 4 ottobre 1889) brevettò nel 1854 il metodo per ottenere otto diversi negativi su una sola lastra. “Ciò determinò – dice Gabriele Chiesa – il formato che caratterizza le Carte de Visite e che ne rese possibile il successo anche grazie alla riduzione dei costi di produzione. Il negativo poteva essere stampato per contatto e la produzione delle copie era quindi particolarmente conveniente”.

La mostra è realizzata in due parti, una relativa alle Carte de Visite contemporanee che hanno partecipato al Premio Gianluigi Parpani “Il Mondo in Tasca – 2021” e una seconda parte con Carte de Visite realizzate da fotografi di Cuneo e da Atelier internazionali dell’epoca. Sabato 16/19 e domenica 10/12,30 e 16/19.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente