La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un avvocato pasticcione e dei problemi di cuore

Sabato 15 gennaio al Toselli andrà in scena la commedia dialettale in due atti “Pautasso Antonio esperto di matrimonio”

La Guida - Un avvocato pasticcione e dei problemi di cuore

Cuneo – Un grande classico del teatro piemontese, la comicissima commedia “Pautasso Antonio esperto di matrimonio”, che divenne uno dei cavalli di battaglia di Erminio Macario, andrà in scena sabato 15 gennaio, alle 21 al Teatro Toselli, nella rivisitazione di Amendola e Corbucci per la regia di Danila Stievano. Sul palco gli attori della compagnia torinese Volti Anonimi.

La vicenda si svolge negli anni ‘70 all’interno di un modesto studio legale situato nella provincia torinese. Antonio Pautasso non è certo un brillante avvocato: perde tutte le cause, è disordinato, un po’ arruffone ma ha un cuore d’oro e vive la sua esistenza da scapolo al limite dell’indigenza. 

Nello scarno studio legale è affiancato per il disbrigo delle pratiche da un praticante, impacciato e poco esperto, succube della madre, una contessa rimasta vedova, che riversa sul figlio frustrazioni ed intemperanze caratteriali forse causate da una femminilità repressa. Governa la casa la fedelissima domestica Teresa che è da sempre  innamorata pazzamente di Pautasso senza esserne corrisposta. 

Il trantran del grigio studio viene stravolto da un telegramma che annuncia  l’arrivo di una giovane lontana parente, Margherita. Con la propria travolgente bellezza, esuberanza ed intraprendenza, la ragazza riuscirà ad imprimere a tutto l’ambiente una nuova vitalità e cambierà la vita del protagonista che rimane folgorato della nuova arrivata. Antonio non mancherà di dimostrare, a modo suo, di essere un esperto di matrimoni, riuscendo in punta di piedi a risolvere i problemi “sentimentali”  di molte persone nello studio. 

La storia è arricchita dagli intrecci delle vicende di numerosi e comicissimi personaggi per uno spettacolo che fornisce un vivace spaccato di vita quotidiana e che per una serie di eventi regalerà un immancabile lieto fine…o quasi.

Per informazioni o biglietti: 348-7115774, 335-460596 o F52.eventi@gmail.com.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente