La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 29 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Mascherina Ffp2 durante le celebrazioni e le attività pastorali, l’invito della Diocesi

Super Green Pass per concerti e visite guidate, anche tutti gli operatori pastorali devono avere il Green Pass valido

La Guida - Mascherina Ffp2 durante le celebrazioni e le attività pastorali, l’invito della Diocesi

Celebrazione don erik Turco

Cuneo – Indossare la mascherina Ffp2 durante le celebrazioni e le attività pastorali. Questo l’invito che le Diocesi di Cuneo e di Fossano fanno ai fedeli. Nella nota apparsa oggi, giovedì 13 gennaio, sul sito della Diocesi di Cuneo sono anche state ricordate le norme già in vigore.
Per quanto riguarda le attività pastorali, solo per i concerti nelle chiese, le visite guidate nei luoghi di culto e i convegni aperti al pubblico è necessario il Super Green Pass, e cioè la certificazione rilasciata ai vaccinati o ai guariti dal Covid-19. Le disposizioni diocesane prevedono comunque che tutti gli operatori pastorali devono essere nella condizione prevista per avere un Green Pass valido.
“Per tutte le altre attività di culto e religione, la cui programmazione può proseguire regolarmente, si continuano ad utilizzare i protocolli in vigore: la Segreteria generale della Conferenza Episcopale Italiana raccomanda, inoltre, di invitare i fedeli e gli operatori pastorali ad utilizzare la mascherina Ffp2, e di ricordare che chi è sottoposto a quarantena o isolamento o sorveglianza deve comunque rispettare le indicazioni date dalle autorità sanitarie (ad esempio, ai ragazzi in sorveglianza con testing per il tracciamento scolastico è sconsigliata la partecipazione al catechismo, pur risultando negativi al primo test, fino all’esito negativo del secondo test da effettuarsi cinque giorni dopo il primo) – riporta la nota della Diocesi di Cuneo -. Continua la collaborazione della Chiesa nella lotta contro la pandemia: pur avendo caratteristiche proprie, la comunità ecclesiale non si sottrae alle leggi dello Stato, ma le applica condividendone lo spirito e l’urgenza”.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente