La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Avviato l’abbattimento della vetreria di Vernante

Via all'ecomostro all'ingresso del paese. L'area in futuro potrebbe ospitare il nuovo plesso scolastico e strutture turistiche-ricettive

La Guida - Avviato l’abbattimento della vetreria di Vernante

Vernante – Della vetreria di Vernante, da risorsa economica del paese a ecomostro, resteranno in piedi solo le due ciminiere.

Sono cominciati oggi i lavori di abbattimento della fabbrica, come annunciato lo scorso novembre dal sindaco Gian Piero Dalmasso.

Costruito nel dopoguerra, lo stabilimento chiuse la produzione a Vernante nel 1978 per proseguirla nella nuova fabbrica di Cuneo.

L’amministrazione da anni sollecitava alla proprietà l’intervento di demolizione. La Fantino costruzioni e un fondo immobiliare ora hanno accolto l’invito di mettere in sicurezza l’area. L’operazione sarà conclusa entro l’estate e lascerà oltre le ciminiere anche la recinzione.

L’area occupata dallo stabilimento ha una superficie di 25.000 mq, in cui è prevista la costruzione di 125 alloggi (24.000 mc), locali ad uso commerciale (4.000 mc) e quasi 13.000 mq di spazi pubblici (aree verdi, parcheggi e strade). Edificazione che la proprietà non sembra intenzionata a utilizzare.

Il primo cittadino nell’annuncio dell’abbattimento dichiarava: “Gli amministratori di maggioranza si dicono moderatamente soddisfatti dell’intesa raggiunta con la proprietà tuttavia ritengono che la sola demolizione della struttura non porterà al paese il valore aggiunto al quale crediamo possa contribuire l’area. Siamo convinti e ci proponiamo, almeno fino al termine del nostro mandato, di continuare a pensare e a progettare diverse opportunità turistico-ricettive e pubbliche”. 

 

Abbattimento vetreria Vernante

L’abbattimento della vetreria di Vernante.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente