La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 26 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Anna Viale, morta per emorragia cerebrale

Aveva gestito con il marito la pasticceria Bruno, a Vernante, e poi ne inaugurò una seconda a Bersezio

La Guida - Anna Viale, morta per emorragia cerebrale

Robilante – Oggi si è spento il sorriso di Anna Viale, 76 anni. Per anni, con il marito Bruno Bertaina, gestì la pasticceria Bruno a Vernante e poi ne inaugurò un’altra omonima a Bersezio.

Anche se in pensione la si vedeva sovente dietro i banchi della pasticceria di Bersezio, gestita ora dal figlio Alessandro, e della cremeria Portici di Robilante della figlia Manuela. Una donna attivissima, generosa, allegra e impegnata anche nella vita civile. Nella frazione di Argentera, che era diventato il suo paese del cuore, si impegnò a lungo nella Proloco, nella società degli impianti di risalita e ricoprì anche la carica di consigliera comunale.

La donna è stata colta da un emorragia cerebrale la vigilia di Natale in seguito alla quale è deceduta questa mattina all’ospedale Carle di Cuneo.

“Anna era una signora molto capace, portata per il lavoro a contatto con i clienti,  dinamica e disponibile con i figli. Un lutto che non ci aspettavamo”, dice il sindaco Massimo Burzi.

Così la ricorda il sindaco di Argentera, Monica Ciaburro: “Una donna eccezionale. Una donna forte, integerrima, con una viva intelligenza. Anna era un fortissimo riferimento per tantissimi, oltre che per me. Lei che seppe amare Bersezio, che sapeva accogliere con un sorriso, che con i suoi dolci sapeva farci felici. Era una persona che sapeva ascoltare ma soprattutto sapeva consigliare, con un ottimo giudizio critico. Lei, per me, è stata un esempio dell’essere al servizio del prossimo. I suoi 15 anni in Amministrazione comunale ad Argentera ne sono la testimonianza tangibile”.

La compianta lascia, insieme al marito, ai figli, il genero Sergio, la nuora Silvia, i nipoti Matteo, Lucia, Caterina, Jannis, il fratello Renato e la sorella Maddalena.

I funerali con partenza dal Carle saranno celebrati domenica 2 gennaio, alle ore 15 nella parrocchiale di San Donato.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente