La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 5 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Asti-Cuneo, via libera della Regione alla Valutazione di Impatto Ambientale

Sulle richieste di integrazioni scaturite dall'analisi della progettazione si esprimerà ora il Ministero dell'Ambiente

La Guida - Asti-Cuneo, via libera della Regione alla Valutazione di Impatto Ambientale

Autostrada Asti-Cuneo veduta aerea

Cuneo – Un altro tassello per il tanto sospirato completamento dell’autostrada Asti-Cuneo: la giunta della Regione Piemonte ha dato il via libera alla Valutazione di Impatto Ambientale del progetto definitivo, che andrà ora al Ministero dell’Ambiente per il parere sulle richieste di integrazioni scaturite dalle analisi della progettazione.
Il responso della Regione Piemonte contiene, infatti, alcune prescrizioni di carattere ambientale e paesaggistico – tra cui la richiesta di attenzione alle acque sotterranee e di un piano di monitoraggio ambientale – che ora saranno prese in esame dal Ministero dell’Ambiente, per poi dare avvio alle integrazioni al progetto.
“È importante avere in tempi rapidi la chiusura dell’iter ministeriale – hanno dichiarato il presidente della Regione, Alberto Cirio, e l’assessore regionale ai Trasporti, Marco Gabusi – in modo da poter procedere ulteriormente e passare dal progetto definitivo a quello esecutivo, dotando finalmente il territorio di un’arteria strategica per la connessione delle diverse realtà produttive e per il sistema autostradale nazionale”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente