La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giacomo Damonte, eletto presidente Cia dell’albese

Sabato 15 gennaio a Fossano, i vari eletti sceglieranno i nuovi vertici provinciali dell’organizzazione in carica fino al 2025

La Guida - Giacomo Damonte, eletto presidente Cia dell’albese

Alba –  Giacomo Damonte, 35 anni, è il nuovo presidente della zona di Alba della Cia Agricoltori Italiani di Cuneo. Subentra a Giacomo Barbero. Lavora, a Canale, nella storica azienda vitivinicola di famiglia “Malvirà”, a cui si è aggiunto, nel 2003, l’agriturismo “Villa Tiboldi”. Lo ha eletto, per alzata di mano, l’assemblea dell’area riunitasi in Sala Riolfo all’interno del Cortile della Maddalena, nel Centro storico della “Capitale” delle Langhe. Damonte entrerà anche nel Consiglio esecutivo e in quello direttivo provinciale.
Gli iscritti presenti – tanti i giovani – hanno poi deciso i componenti del Comitato di zona e i delegati per l’assemblea provinciale: questi ultimi, sabato 15 gennaio, a partire dalle 10, nella Sala polivalente del Castello degli Acaja a Fossano, sceglieranno i nuovi vertici dell’organizzazione in carica fino al 2025. Alla riunione in Sala Riolfo hanno partecipato il presidente uscente e ricandidato alla guida di Cia Cuneo, Claudio Conterno, il presidente dei giovani imprenditori Cia, Marco Bozzolo, il direttore provinciale, Igor Varrone, e i vicedirettori, Daniela Destefanis, anche responsabile della zona di Alba, Filomena Sammarco e Silvio Chionetti.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente