La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Fino a mercoledì “semaforo” arancione per l’aria di Bra

Rimangono in vigore le limitazioni alla circolazione e alle temperature negli edifici, oltre ad abbruciamenti e spandimenti

La Guida - Fino a mercoledì “semaforo” arancione per l’aria di Bra

Bra – Il “semaforo ambientale” rimane arancione ancora per qualche giorno, nella città della Zizzola: l’Arpa – Agenzia regionale per l’ambiente del Piemonte ha confermato fino a dopodomani (mercoledì 22 dicembre) compreso il semaforo antismog arancione per la città di Bra. Sebbene nel fine settimana si siano registrati miglioramenti della circolazione atmosferica, le previsioni per i prossimi giorni hanno portato a un prolungamento della situazione di allerta nel braidese. L’Arpa procederà a una nuova verifica dei livelli di Pm10 nella giornata del 22 dicembre.
Fino a quella data rimangono in vigore le misure straordinarie antinquinamento adottate dalle Regioni del bacino padano: blocco dei veicoli diesel fino alla categoria euro 5 dalle ore 8.30 alle ore 18.30 anche nei giorni festivi, il divieto di combustioni, spandimento liquami e distribuzione di fertilizzanti, l’introduzione del limite a 18 gradi (con tolleranza di 2 gradi) per le temperature medie nelle abitazioni e negli esercizi commerciali.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente