La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il presepe vivente di Prea torna con tre appuntamenti

Una cinquantina le ambientazioni, allestite per le vie del paese, dopo la pausa del 2020

La Guida - Il presepe vivente di Prea torna con tre appuntamenti

Prea – Il 24 e il 26 dicembre e il 5 gennaio, a partire dalle 20.30, nelle vie del paese, ci saranno circa 200 figuranti per la 39ª edizione del presepe vivente, organizzato dal circolo Acli “Amici di Prea”. Nella capanna di Nazaret quest’anno, a impersonare San Giuseppe, sarà Alberto Dho, che nell’82 fu il primo Gesù Bambino del presepe vivente di Prea. Insieme a lui, a rappresentare la Santa Famiglia, ci saranno sua moglie Elisa e sua figlia Francesca, nei ruoli della Madonna e del Bambino Gesù.
Le ambientazioni saranno una cinquantina, tutte all’interno dei cortili, in cantine e luoghi al coperto, in cui i figuranti rappresenteranno la vita di una volta, facendo così rivivere sensazioni e profumi delle nostre montagne nei secoli passati.
Per partecipare alla manifestazione, occorre essere in possesso del green pass ordinario e indossare la mascherina; si procederà mantenendo la distanza in modo da godersi lo spettacolo in tranquillità e senza pericoli per la salute. Le auto potranno essere parcheggiate sul piazzale di Rastello, alla partenza della seggiovia, dove sarà a disposizione il servizio navetta. I bambini fino a 10 anni non pagano, per gli adulti il costo è di 6 euro a persona.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente