La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 28 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il teatro piemontese saluta Giorgio Molino

Oggi si sono tenuti in forma privata i funerali a Torino dell'attore comico morto venerdì 10 dicembre a 88 anni

La Guida - Il teatro piemontese saluta Giorgio Molino

Torino – Questa mattina, lunedì 13 dicembre,  presso la Parrocchia San Michele Arcangelo a Torino, si sono tenuti in forma privata i funerali di Giorgio Molino, 88 anni, attore comico, mimo, autore e regista, e direttore artistico della sua Compagnia Comica Giorgio Molino. Erede della tradizione del teatro piemontese, di Erminio Macario e Campanini, Giorgio Molino ha fatto divertire per anni migliaia e migliaia di amanti del teatro con una carriera ricca di successi. Sono numerose le sue commedie, tra cui “Finestre sul Po” in cui interpretava uno dei suopi personaggi più riusciti don Felice Cavagna. A Cuneo aveva recitato più di una volta sul palco del Teatro Toselli.
È morto venerdì 10 dicembre e a darne notizia è stata la figlia Eva sui social: “Ha chiuso il sipario sulla sua lunga vita, colma di carisma, personalità ed applausi. Sono certa che dove è ora sta già lavorando su nuove produzioni teatrali in compagnia di tanti altri magnifici interpreti che lo stavano aspettando”.
Dopo i funerali, per sua volontà, Molino è stato condotto presso il Tempio Crematorio del Cimitero Monumentale di Torino.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente