La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La presenza del gatto selvatico in Granda e in Piemonte

Accordo di collaborazione tra la Provincia e il Cras - Centro recupero animali selvatici di Bernezzo per monitorare la situazione di alcune specie selvatiche

La Guida - La presenza del gatto selvatico in Granda e in Piemonte

Cuneo – La Provincia e il Cras (Centro recupero animali selvatici) di Bernezzo stipuleranno un accordo di collaborazione senza oneri per monitorare la presenza di alcune specie selvatiche e, nel caso specifico, del gatto selvatico europeo (Felis silvestris silvestris) in Piemonte. L’accordo nasce da precedenti collaborazioni tra i due enti nell’ambito della conservazione e difesa dell’ambiente per il recupero, la cura e la riabilitazione della fauna selvatica autoctona rivenuta malata, ferita, o comunque in condizioni di grave difficoltà, nonché per il contenimento e la prevenzione della diffusione della fauna selvatica alloctona invasiva. In particolare, il Cras di Bernezzo ha lanciato un progetto scientifico di ricerca faunistico-ambientale per l’aggiornamento dei dati distributivi in Italia nord-occidentale di alcune specie selvatiche significative per la fauna piemontese, fra le quali appunto il gatto selvatico europeo. Saranno monitorate alcune aree specifiche con l’impiego di tecniche di fototrappolaggio. Da qui poi iniziative d’informazione finalizzate a promuovere la tutela ambientale, la biodiversità ed a diffondere, tra la popolazione e gli enti, l’interesse per gli animali non convenzionali e selvatici al fine di aumentare e supportare le iniziative per la loro tutela. La ricerca e gli scambi culturali nel campo delle scienze naturali, in stretta collaborazione con gli istituti scientifici operanti nella Regione, rientra tra gli obiettivi delegati alle Province.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente