La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo lotta e si impone 3 a 2 al tie break contro Siena

Partita al cardiopalma per i cuneesi, che trovano la vittoria solo dopo due 2 ore e 22 di gioco

La Guida - Cuneo lotta e si impone 3 a 2 al tie break contro Siena

Cuneo – Immacolata particolarmente intensa per la Serie A2 maschile: su 6 partite disputate, 5 sono terminate al tie break. Tra queste c’è il match tra la BAM S. Bernardo Cuneo e l’Emma Villas Aubay Siena, terminato 3 a 2. Al palazzetto dello sport di Cuneo hanno fatto ritorno gli ex Simone Parodi (vincitore dello storico scudetto) e Andrea Rossi, che con i biancoblu ebbe l’opportunità di esordire nella massima serie. La serata si è aperta con la premiazione dell’addetta stampa cuneese Stella Testa come miglior Ufficio Stampa della Serie A: per l’occasione erano presenti il Presidente e AD della Lega Pallavolo Serie A e il vicedirettore Yvonne Schesinger.

Coach Serniotti si presenta con: Pedron al palleggio, Codarin e Sighinolfi al centro, Preti e Botto schiacciatori, Wagner opposto, Bisotto libero. Coach Montagnani replica con Pinelli al palleggio, Mattei e Rossi centrali, Ottaviani e Kuznetsov schiacciatori, Onwuelo opposto e Sorgente libero.

Primo servizio del match a cura di Sighinolfi, e primo punto ad opera di Codarin. Mani out di Wagner per il 9 a 7. L’attacco di Ottaviani è out e coach Montagnani spende il suo primo time out. Il muro vincente di Preti vale il 13 a 7. Onwuelo mette a segno il mani out del 13 a 11: break anche per l’allenatore di casa. Botto si fa sentire: 17 a 14. Sul 18 pari entra Tallone al posto di Botto. Sul 19 a 18 fa il suo ingresso in campo l’ex Cuneo Simone Parodi al posto di Kuznetsov. Wagner non si risparmia e mette giù la palla del 21 a 20. Onwuelo non lascia passare l’attacco di Preti: 22 a 22. Sul punto successivo la panchina senese ferma il gioco. Siena rimonta 24 a 25 e Serniotti chiama a rapporto i suoi. Chiude il parziale l’ace di Kuznetsov sul 24 a 26. Top scorer del set il toscano Onwuelo con 9 punti.

In avvio di secondo set prevale l’equilibrio, poi l’ace di Preti fa decollare Cuneo: 6 a 3. Botto firma l’8 a 5 con un missile e manda Pedron a servire. Due pipe vincenti di Botto costringono Montagnani a chiamare il time out (11 a 7). L’opposto brasiliano condanna gli avversari: 14 a 8. Gli ospiti non si arrendono e accorciano il gap (15 a 13): break per coach Serniotti. Botto si immola e mura: 17 a 13. Sighinolfi mette a terra la palla del 19 a 15. Sul 20 a 15 arriva il secondo stop dalla panchina senese. Mani out di Wagner per il 21 a 16. Onwuelo non centra il campo e consegna il punto agli avversari: 22 a 17. Filippi in per Pedron sul 23 a 17. Botto chiude il set 25 a 18 e pareggia i conti (1 a 1). Questa volta a firmare ben 9 punti è l’opposto cuneese Wagner.

Il terzo set si apre subito con un ace di Botto, poi l’Emma Villas rimonta 2 a 5. Serniotti prova a svegliare i suoi inserendo Tallone al posto di Preti, ma non basta: sul 2 a 6 chiama il suo primo time out. Cuneo accorcia con Codarin fino a 6 a 7, poi Montagnani chiama il tempo. Pedron di seconda per il 7 a 8. Wagner sigla il punto del 9 a 8 e infuoca il palazzetto. Pedron inganna ancora gli avversari (11 a 11). Pinelli porta i suoi sul +2 con un ace, poi Sighinolfi risponde (13 a 14). Wagner a segno direttamente dai 9 metri: 17 a 16. I senesi dimostrano di esserci: 17 a 19. Codarin ristabilisce la parita con un muro (19 a 19). Sul punto seguente per Siena, Filippi prende il posto di Pedron. Dopo il muro di Sighinolfi (22 a 21) il tecnico ospite ferma il gioco. L’Emma rimonta 22 a 24, ma i cuneesi sono abili a tenere i nervi saldi e riescono a invertire il punteggio con l’ace di Botto. Finale di set da cardiopalma, con la BAM S. Bernardo che ha la meglio 27 a 25. Miglior realizzatore del parziale è il numero 10 di casa con 7 punti.

Nella quarta frazione Siena mette nuovamente in difficoltà gli avversari, portandosi sull’11 a 16. Cuneo ritrova il coraggio con Sighinolfi (14 a 17). Sul 14 a 19 arriva il secondo break di Serniotti. Wagner a tutto braccio firma il 17 a 20 e Montagnani chiama il time out. Codarin accorcia ancora (20 a 22). Sul 21 a 23 ritorna in campo Preti al posto di Botto. Il muro di Cuneo riaccende le speranze (22 a 23). Botto di nuovo in campo per Preti sul 22 a 24, poi l’attacco di Siena manda tutti al tie break (23 a 25 e 2 a 2).

L’ultimo e decisivo atto vede i cuneesi portarsi subito in vantaggio 4 a 2. Tallone picchia duro: 5 a 3. Un servizio ad effetto di Codarin sorprende Panciocco e vale l’ace: 7 a 4. Botto firma il punto dell’8 a 6. Mani out di Wagner (9 a 7). Siena non demorde e pareggia 11 a 11: time out per il tecnico cuneese. Sull’11 a 12 torna in campo Preti al posto di Tallone. La situazione si ribalta (13 a 12) e questa volta è Montagnani a voler un confronto con i suoi. Errore di Preti al servizio (13 pari) e Serniotti reinserisce Tallone e Pedron. Cuneo riesce quindi a chiudere il match 15 a 13 e 3 a 2. Il premio MVP va al capitano Iacopo Botto, autore di ben 24 punti.

Coach Serniotti al termine dell’incontro: “Abbiamo giocato con il cuore e dato una svolta dopo le due sconfitte, non abbiamo mollato.  Oggi Botto e Bisotto hanno giocato molto bene, ma anche Tallone dalla panchina ha dato il suo. Questi due punti fanno morale, ne avevamo estremamente bisogno. Ora testa a domenica”.

La BAM S. Bernardo Cuneo sale così a quota 15 punti, scalando due posizioni in classifica. Ora i piemontesi dovranno prepararsi al meglio per l’ultimo match di questa settimana: domenica 12 dicembre affronteranno in Basilicata la Cave Del Sole Lagonegro: appuntamento alle 18 sul canale YouTube Volleyball World.

BAM S. BERNARDO CUNEO – EMMA VILLAS AUBAY SIENA 3-2

BAM S. BERNARDO CUNEO: Pedron 3, Codarin 15, Sighinolfi 6, Botto 24, Preti 7, Wagner 26, Tallone 6, Filippi, Bisotto. N.e.:, Cardona, Vergnaghi, Rainero, Lilli. All.: Serniotti. II All.: Casale. Ricezione positiva: 68%; Attacco: 45%; Muri 13; Ace 7.

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Pinelli 2, Ottaviani 15, Mattei 10, Onwuelo 22, Rossi 6, Kuznetsov 16, Panciocco 8, Parodi, Ciulli, Sorgente. N.e.: Tupone, Agrusti, Iannaccone. All.: Montagnani. II All.: Falabella. Ricezione positiva: 53%; Attacco: 46%; Muri 13; Ace 5.

ARBITRI: Pristerà, Rossi.

 

 

SERIE A2 MASCHILE – 10a GIORNATA

 

RISULTATI

BAM S. Bernardo Cuneo – Emma Villas Aubay Siena 3-2

Sieco Service Ortona – Conad Reggio Emilia 1-3

  1. Consoli McDonald’s Brescia – Delta Group Porto Viro 3-2

BCC Castellana Grotte – Cave Del Sole Lagonegro 3-2

Pool Libertas Cantù – Agnelli Tipiesse Bergamo 3-2

HRK Diana Group Motta di Livenza – Synergy Mondovì 2-3

 

RIPOSA: Kemas Lamipel Santa Croce

 

CLASSIFICA

BCC Castellana Grotte* 23

Agnelli Tipiesse Bergamo 19

Conad reggio Emilia 17

HRK Diana Group Motta di Livenza 17

Pool Libertas Cantù 17

BAM S. Bernardo Cuneo 15

Cave Del Sole Lagonegro* 15

Kemas Lamipel Santa Croce 15

Delta Group Porto Viro 13

  1. Consoli McDonald’s Brescia 11

Emma Villas Aubay Siena* 10

Synergy Mondovì 6

Sieco Service Ortona 2.

 

* una partita in più

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente