La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 26 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un Cuneo appannato torna a mani vuote da Reggio Emilia

I biancoblu, stravolti dagli emiliani, riescono a vincere un solo set. Ora testa al match contro Siena

La Guida - Un Cuneo appannato torna a mani vuote da Reggio Emilia

Reggio Emilia – Dopo la sconfitta casalinga contro Bergamo, la BAM S. Bernardo Cuneo non trova il riscatto contro la Conad Reggio Emilia, perdendo 3 a 1. Coach Mastrangelo si presenta con: Garnica al palleggio, Scopelliti e Zamagni centrali, Cominetti e Mian schiacciatori, Cominetti opposto, Morgese libero. Coach Serniotti risponde con l’ormai consolidata formazione: Pedron in regia, Codarin e Sighinolfi centrali, Botto e Preti schiacciatori, Wagner opposto e Bisotto libero.

LA PARTITA

Il primo set si apre con la pipe vincente del capitano piemontese, che manda Sighinolfi a servire. La sciabolata di Preti gli vale l’ace: 2 a 4. Primo muro del match da parte di Sighinolfi (4 a 6). Il pallonetto di Wagner porta i suoi sul 6 a 9. L’opposto brasiliano firma anche il 10-13 e costringe il tecnico di casa a fermare il gioco. Il break non ha l’esito sperato: gli aquilotti prendono il volo e sull’11 a 18 arriva il secondo time out per Mastrangelo. Reggio si fa coraggio e questa volta è Serniotti a chiamare i suoi a rapporto (16 a 19). Gli emiliani raggiungono Cuneo e lo sorpassano 20 a 19, secondo break per l’allenatore biancoblu. Wagner non molla: suo il muro del 22 a 20. Reggio sfrutta però il momento positivo per chiudere il set 25 a 20, 1 a 0.

Maggior equilibrio in avvio di secondo parziale (5 a 5), poi Cuneo accelera con Wagner (6 a 10) e Mastrangelo prova a rallentarlo con un break. Preti mette giù la palla del 10 a 14. Dopo un’altra pipe vincente di Botto, arriva il secondo time out per la Conad (11 a 17). Cuneo si porta avanti non senza qualche difficoltà: out l’attacco di Botto (16 a 21). Mian non sbaglia: 17 a 22. Schiacciata vincente di Wagner per il set ball: 17 a 24. I giallorossi accorciano 19 a 24 e Serniotti preferisce far rifiatare i suoi con un time out. Il numero 10 di Cuneo non si tira indietro e sigla il 19 a 25: 1 a 1 i set.

Nella terza parte dell’incontro, bene la schiacciata di Preti: 2 pari. Wagner mette a terra la palla del 4 a 4 e va alla battuta. Ace di Mian per il 7 a 5, poi l’attacco di Held segna il +3 (11 a 8). Gli emiliani prendono le distanze: 16 a 10. Zamagni ancora letale: 17 a 11. Preti si fa valere (18 a 12). Dopo l’ace di Cominetti, Serniotti decide di inserire Tallone al posto di Preti. Cominetti ferma l’attacco di Wagner e chiude il set sul 25 a 16, 2 a 1 il parziale.

Nel quarto atto mani out di Preti, che poi va a servire: 3 a 1. Altro ace di Mian: 7 a 4 e time out per Serniotti. Mani out di Wagner (8 a 7), poi una girandola di errori al servizio per i biancoblu: 12 a 9. Sul 14 a 10 entra Filippi al posto di Pedron. Secondo break per Cuneo sul 15 a 10. Serniotti sostituisce anche Sighinolfi con Rainero. Filippi a segno di seconda (16 a 11). Mian continua a picchiare duro dai 9 metri: il suo ace vale il 18 a 12. Muro vincente di Codarin su Sesto: 21 a 17. La Conad prende le distanze fino al 24 a 18. Ci pensa Sesto a chiudere il match sul 25 a 19. 3 a 1 il risultato finale. Cuneo rimane così ferma a quota 13 punti, scivolando in ottava posizione in classifica.

IL COMMENTO

“La partita di oggi si poteva decidere nel primo set, in cui ci siamo fatti rimontare:– ha dichiarato il capitano Iacopo Botto –a livello mentale ci ha condizionato per il resto della partita. Di conseguenza siamo calati a servizio, mentre loro avevano palla perfetta e un gioco facile. Ora pensiamo ad una partita importante mercoledì: torniamo a lavorare da domani per vincere davanti al nostro pubblico”.

MERCOLEDI’ ARRIVA SIENA

I cuneesi avranno giusto un paio di giorni per prepararsi al match dell’Immacolata contro l’Emma Villas Aubay Siena, in programma per mercoledì alle ore 18 al palazzetto di San Rocco Castagnaretta. I senesi, in penultima posizione in classifica con 9 punti in 9 partite, si presenteranno con due importanti ex giocatori biancoblu: il vincitore dello storico scudetto Simone Parodi, e Andrea Rossi, che proprio a Cuneo ebbe l’occasione di esordire nella massima serie. Alla squadra piemontese servirà tutto il supporto del pubblico per poter voltare veramente pagina e conquistare 3 punti importanti per la classifica.

DISPONIBILE IL MERCHANDISING UFFICIALE DEL CUNEO VOLLEY

In occasione della partita contro i toscani e anche durante quella del 19 dicembre contro Porto Viro, sarà possibile provare e prenotare l’abbigliamento ufficiale del Cuneo Volley: dai pantaloni alla felpa, dalla maglia di gara a quella da allenamento. Per chi preferisce non aspettare, è invece già disponibile in pre order sul sito www.ilpodiosport.it, fino al 20 dicembre.

Davide Bima, responsabile Marketing del Cuneo Volley, ha commentato così l’iniziativa:“Una grande opportunità quella offerta dal team “Il Podio Sport” per arrivare in modo più smart ai molti tifosi e appassionati che per loro o per altri desiderino acquistare la maglia gara, piuttosto che la tuta della squadra del cuore. Iniziativa che soddisferà le molte richieste arrivate proprio dagli spettatori presenti alle precedenti partite casalinghe”.

Fabrizio Giai, de Il Podio Sport: “All’interno della collaborazione con il Cuneo Volley, abbiamo intrapreso questa nuova iniziativa, dove per l’appunto abbiamo fornito uno spazio esclusivo al Club di pallavolo maschile della Città di Cuneo sul nostro sito, nel quale sarà possibile ordinare in esclusiva alcuni capi d’abbigliamento della prima squadra biancoblù. Siamo sicuri che tifosi e appassionati apprezzeranno la possibilità di prenotare comodamente da casa la divisa della serie A2 cuneese da tenere come ricordo o regalare all’amico sfegatato di pallavolo, piuttosto che la felpa o la tuta uguale ai propri campioni”.

CONAD REGGIO EMILIA-BAM S. BERNARDO CUNEO 3-1

CONAD REGGIO EMILIA: Garnica 3, Zamagni 18, Held 16, Sesto 4, Scopelliti 1, Cominetti 17, Mian 12, Catellani, Morgese. N.e.: Cagni, Cantagalli, Suraci, Marretta. All.: Mastrangelo. II All.: Fanuli. Ricezione positiva: 67%. Muri: 13. Ace: 10.

BAM S. BERNARDO CUNEO: Pedron 2, Codarin 6, Sighinolfi 4, Botto 11, Preti 15, Wagner 21, Rainero 1, Filippi 1, Tallone, Bisotto. N.e.: Vergnaghi, Lilli. All.: Serniotti. II All.: Casale. Ricezione positiva: 49%. Muri: 6. Ace: 2.

ARBITRI: Bassan, Mesiano.

 

SERIE A2 MASCHILE – 9aGIORNATA

 RISULTATI

Agnelli Tipiesse Bergamo – Sieco Service Ortona 3-0

Emma Villas Aubay Siena – BCC Castellana Grotte 0-3

Conad Reggio Emilia – BAM S. Bernardo Cuneo 3-1

Synergy Mondovì – Pool Libertas Cantù 2-3

Cave Del Sole Lagonegro – G. Consoli McDonald’s Brescia 3-1

HRK Motta di Livenza – Kemas Lamipel S. Croce 3-2

 

Riposa: Delta Group Porto Viro

 

CLASSIFICA:

BCC Castellana Grotte* 21

Agnelli Tipiesse Bergamo 18

HRK Motta di Livenza 16

Pool Libertas Cantù 15

Kemas Lamipel S. Croce* 15

Conad Reggio Emilia 14

Cave Del Sole Lagonegro* 14

BAM S. Bernardo Cuneo 13

Delta Group Porto Viro 12

  1. Consoli McDonald’s Brescia 9

Emma Villas Aubay Siena* 9

Synergy Mondovì 4

 

* una partita in più

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente