La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 2 ottobre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, celebrata la festa patronale con il Vescovo di Cuneo

Ampia partecipazione alla Messa solenne del 5 dicembre nel giorno del martirio del santo

La Guida - Borgo, celebrata la festa patronale con il Vescovo di Cuneo

Borgo San Dalmazzo – Ampia partecipazione alla Messa solenne celebrata nella chiesa di San Dalmazzo domenica 5 dicembre in occasione della festa patronale, nel giorno che la tradizione ha fissato come quello del martirio dell’evangelizzatore Dalmazzo, risalente all’anno 254 d.C.

La celebrazione è stata presieduta dal Vescovo di Cuneo e Fossano, mons. Piero Delbosco, affiancato dal parroco don Michele Sammartino e dal cappellano della Confraternita di San Dalmazzo, don Roberto Durbano.. “San Dalmazzo ci invita alla conversione – ha detto il Vescovo nell’omelia – cioè a cambiare stile di vita tornando a Dio e facendo nostro il Vangelo di Gesù Cristo. San Dalmazzo non ha taciuto, ha annunciato Cristo in queste nostre terre, ha dato la sua vita per il Vangelo: tutto questo non può passare inosservato. A noi viene chiesto di non venire meno al nostro battesimo, alla nostra fede cristiana”. Il Vescovo ha poi affidato a San Dalmazzo la parrocchia con tutte le sue componenti; la città di Borgo perché possa essere luogo di pace, di fraternità, di ricerca del bene comune; la Diocesi di Cuneo impegnata nel cammino sinodale; tutte le famiglie.

Al termine della celebrazione Maria Grazia Pellegrino, Priora della Confraternita di San Dalmazzo, ha donato alla comunità parrocchiale un quadro con l’effigie tradizionale di San Dalmazzo, opera dell’artista Monica Sepe. Una copia del quadro, realizzata dalla pittrice, sarà collocata nel nuovo Vescovado.

“La figura di San Dalmazzo – ha aggiunto il sindaco Gian Paolo Beretta – ci offre due messaggi: l’invito a essere più attenti, coltivando la capacità di scegliere valori importanti; e la spinta alla solidarietà per costruire una comunità unita e coesa”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente