La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 5 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Una mostra dedicata a don Giuseppe Arnaudo, rettore di Monserrato

Un ricordo a cinquant'anni dalla morte del sacerdote, per 14 anni al santuario

La Guida - Una mostra dedicata a don Giuseppe Arnaudo, rettore di Monserrato

Borgo San Dalmazzo – Sabato 27 novembre alle 14.30 viene inaugurata, nella chiesa parrocchiale di San Dalmazzo, la mostra dedicata a don Giuseppe Arnaudo (“don Arnaud”, per i borgarini), già rettore del santuario di Monserrato, a 50 anni dalla morte. Alcuni pannelli, ricchi di fotografie e con alcune sintetiche note biografiche, ripercorrono la vicenda del sacerdote originario di Bernezzo, entrato nel cuore dei borgarini nei quattordici anni dedicati al santuario di Monserrato e alla gente di Borgo. La ricerca storica che sta alla base della mostra è stata condotta dall’Associazione Santuario di Monserrato coordinata da Cristian Peirone mentre le note biografiche sono a cura di don Gianmichele Gazzola.

Nato a Bernezzo nel 1855, Giuseppe Arnaudo venne ordinato sacerdote il 3 ottobre 1909. Il primo incarico fu quello di vicecurato a Vinadio. Nel 1915 venne chiamato alle armi, subendo tre anni di leva e di guerra. Ad inizio del 1919 venne nominato parroco di Entracque, incarico che mantenne per 38 anni. Nel 1957 chiese ed ottenne di ritirarsi non a riposo, ma presso il Santuario della Madonna di Monserrato, al quale dedicò ancora gli ultimi 14 anni della sua vita, fino alla morte sopravvenuta il 12 agosto 1971, a 86 anni compiuti.

La mostra rimarrà esposta in una delle cappelle laterali della chiesa di San Dalmazzo (cappella di Sant’Antonio, seconda della navata sinistra) e potrà essere visitata durante l’orario di apertura della chiesa.

don Giuseppe Arnaudo

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente