La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 9 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

In arrivo nel Cuneese 307.905 euro dalla Regione per gli asili nido

Bra, Cuneo, Dronero e Mondovì sono i Comuni della Granda beneficiari del finanziamento per ampliare l'orario di apertura delle strutture comunali per la prima infanzia

La Guida - In arrivo nel Cuneese 307.905 euro dalla Regione per gli asili nido
Asilo nido

 

Cuneo – Bra, Cuneo, Dronero e Mondovì: sono questi i Comuni della Granda beneficiari del contributo regionale stanziato per permettere agli asili nido comunali di ampliare il proprio orario di apertura, mantenendo invarite le tariffe a carico dell’utenza.
A Bra saranno erogati 182.000 euro, Cuneo otterrà un finanziamento di 78.000 euro, Dronero di 22.425 euro e Mondovì di 25.480, per un totale di 307.905 euro che giungeranno allo scopo in provincia.
Nel mese di luglio l’assessorato all’Istruzione della Regione Piemonte aveva destinato alla misura in questione 12 milioni di euro, ora ripartiti tra 61 Comuni: 17 in provincia di Torino, 10 in quella di Alessandria, 5 nell’astigiano e 4 nel cuneese. I restanti 25 Comuni coinvolti sono distribuiti tra le province di Novara, Biella, Vercelli e Verbano Cusio-Ossola.
L’ampliamento dell’orario potrà essere attivato dal lunedì al venerdì e/o il sabato mattina, ad integrazione dell’orario standard garantito.
La Regione spera così di migliorare la prestazione offerta dalle strutture, contrastando lo spopolamento dei territori montani e marginali e dando un sostegno alla natalità e all’occupazione femminile.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente