La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Pronte le unità cinofile da valanga del Soccorso alpino

Da sabato 20 novembre inizieranno i turni nelle basi del Servizio regionale di elisoccorso di Torino, Levaldigi e Borgosesia

La Guida - Pronte le unità cinofile da valanga del Soccorso alpino
Volontario del Soccorso alpino ed elicottero

Volontario del Soccorso alpino ed elicottero

Torino – Con l’arrivo delle prime abbondanti nevicate sulle Alpi, nei fine settimana a partire da sabato 20 novembre, le unità cinofile da valanga del Soccorso alpino e speleologico piemontese inizieranno i turni nelle basi del Servizio regionale di elisoccorso di Torino, Levaldigi e Borgosesia. Il cane con il suo conduttore sarà operativo nell’orario di apertura delle basi, pronto a salire sulle eliambulanze in caso di intervento per valanga.

“Si tratta, infatti, dell’unica risorsa disponibile per ritrovare in tempi rapidi una persona sepolta e priva di apparecchio di ricerca travolti in valanga (artva) – dicono al Soccorso alpino e speleologico piemontese -. Ricordiamo che le maggiori probabilità di ritrovare in vita un travolto da valanga si verificano entro i primi 15/18 minuti dall’evento, per cui è fondamentale che tutti i frequentatori della montagna innevata siano dotati di pala, sonda e artva e siano in grado di utilizzarli in maniera efficace. Difficilmente i soccorsi organizzati sono in grado di raggiungere un incidente di valanga entro queste tempistiche, per cui è fondamentale muoversi in gruppo e ricorrere all’autosoccorso per un eventuale compagno di gita sepolto dalla neve”.
Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente