La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 26 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Petanque, due cuneesi ai Campionati del mondo in Spagna

Da oggi, giovedì 18, a domenica 21 novembre gli azzurri si giocano la maglia arcobaleno

La Guida - Petanque, due cuneesi ai Campionati del mondo in Spagna

Cuneo – Due cuneesi si giocano il Campionato del mondo di petanque a Santa Susanna in Spagna da oggi, giovedì 18, a domenica 21 novembre. Sono grandi le aspettative per la formazione composta da Florian Cometto e Andrea Chiapello della Valle Maira di Dronero e i liguri Diego Rizzo e Alessio Cocciolo. Si presentano infatti come campioni d’Europa in carica e dopo una stagione ai Master de Petanque in Francia in cui hanno dato prova della loro forza. Quella italiana è una delle favorite alla maglia arcobaleno, compreso Rizzi per la specialità del tiro di precisione.
Riccardo Capaccioni, Commissario tecnico della nazionale, cerca di stemperare la tensione: “Non bisogna caricare di più i ragazzi, sentono la tensione, ma io spero che si divertano. Se ci divertiamo la forza di vincere ce l’abbiamo, perché così si scarica la tensione e possiamo fare bene”.
La nazionale francese sicuramente sarà la più temuta, tanta esperienza viene portata in Spagna dai transalpini con Philippe Quintais, Philippe Suchaud, Henri Lacroix e Dylan Rocher. “Anche se non stanno giocando bene in questo periodo – precisa Capaccioni -, però sanno di essere i più forti, quando si stringe il cerchio loro sono lì”. Ma non solo i francesi sono da tenere d’occhio. Ci sono anche la Tailandia, che oltre al bocciatore veterano ha tre nuovi elementi, e il Marocco. La Cenerentola della competizione da cui bisognerà guardarsi sarà la Spagna in quanto hanno due squadre come organizzatori del torneo e sono imprevedibili. Secondo Capaccioni possono fare molto bene, ma anche molto male. Il fattore campo sarà dalla loro parte.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente