La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il bunker del liceo classico “Pellico” di Cuneo sarà recuperato per visite turistico-didattiche e attività culturali

La Provincia concederà la struttura in comodato d’uso ventennale all’associazione “All4U” per il progetto “Cuneo Sotterranea”

La Guida - Il bunker del liceo classico “Pellico” di Cuneo sarà recuperato per visite turistico-didattiche e attività culturali

Cuneo – Il bunker al piano interrato del liceo classico “Silvio Pellico” in corso Giolitti a Cuneo sarà recuperato e valorizzato come luogo di visita turistico-didattica e sede di attività culturali. La Provincia di Cuneo, proprietaria dell’edificio ha stipulato un accordo con l’associazione culturale “All 4U” che si è candidata per gestire l’apertura al pubblico del bunker. La Provincia concederà il bunker all’associazione in comodato d’uso per vent’anni, salvo che per periodi legati ad eventuali interventi di manutenzione straordinaria o di miglioramento sismico dell’edificio storico sede dei licei di Cuneo.

L’associazione, che svolge attività di promozione e valorizzazione culturale, ha elaborato il progetto “Cuneo Sotterranea” per il recupero e la valorizzazione dei cunicoli e dei bunker che si trovano al di sotto della città. Il bunker del liceo sarà inserito nel progetto insieme ad altri beni simili per creare un sistema-rete turistico e didattico visitabile dal pubblico. Il progetto è condiviso con il Comune, la Regione, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e l’Atl.

Il progetto. Nel bunker del liceo “Pellico” verrebbe creato, nei locali al piano interrato, un percorso guidato per rappresentare attività espositive focalizzate soprattutto sui temi del patrimonio storico della seconda guerra mondiale. “In particolare – spiegano dalla Provincia – si pensa a mostre ed eventi culturali, convegni, conferenze, work shop, laboratori e attività di formazione per i giovani studenti del liceo nel settore della valorizzazione dei beni culturali e della multimedialità, anche in collaborazione con altri enti e/o associazioni. Il progetto prevede la ricerca di finanziamenti per poter procedere al recupero e alla messa in sicurezza del bunker per renderlo fruibile dal pubblico”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente