La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 23 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Domenica 31 ultimo giorno di apertura del Castello di Rocca de’ Baldi

In programma una visita incentrata sulla famiglia dei Marchesi di Morozzo della Rocca che per quasi due secoli fa fu protagonista della storia del borgo

La Guida - Domenica 31 ultimo giorno di apertura del Castello di Rocca de’ Baldi

Rocca de’Baldi – Ultima occasione per visitare il Castello e il Museo di Rocca de’ Baldi domenica 31 ottobre prima della chiusura stagionale. La visita sarà incentrata sulla famiglia dei Marchesi di Morozzo della Rocca che per quasi due secoli fa fu protagonista della storia del borgo, e da più di 1000 anni della storia del Piemonte e dell’Italia. I visitatori saranno condotti alla scoperta della vita privata dei suoi personaggi pubblici che l’hanno tessuta. Tra i protagonisti il Marchese Gaspare Maria Ludovico, ambasciatore di Spagna e spettatore della triste fine della regina Maria Gabriella di Savoia; il Cardinale Giuseppe Morozzo che tutto teneva sotto controllo e non si immischiava quasi mai in questioni potenzialmente dannose alla sua carriera; l’ingegnoso Carlo Ludovico Morozzo presidente dell’Accademia delle Scienze di Torino ed infine Cristina Morozzo, marchesa d’Azeglio, moglie, madre e suocera di grande personalità. Possibilità di visita guidata alla piattaforma agraria sperimentale con esposizione delle antiche cultivar di mele (visite solo su prenotazione 10-12 entro sabato alle 16; dalle 15 alle 17 prenotazione consigliata, info 0171.696206 o info@cuneoalps.it).

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente