La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 26 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, ex insegnante 68enne muore per arresto cardiaco

Rosa Maria Rugiano aveva insegnato dattilografia e informatica all'Istituto Professionale "Grandis" di Cuneo fino al 2015

La Guida - Borgo, ex insegnante 68enne muore per arresto cardiaco

 

Rosa Maria Rugiano

Rosa Maria Rugiano

Borgo San Dalmazzo – Ha accusato un malore nella sua casa di via Asti, ieri pomeriggio (domenica 24 ottobre). I familiari l’hanno trovata esanime ed hanno immediatamente allertato il 118, ma l’intervento dei sanitari è stato inutile. È morta così, per un improvviso arresto cardiaco, Rosa Maria Rugiano, 68 anni, insegnante in pensione, molto attiva e conosciuta a Borgo.

Nata il 28 settembre 1953 a Civita (in provincia di Cosenza), si era diplomata alle Magistrali. Nel 1977 il matrimonio con Sebastiano Papalia e nel 1985 il trasferimento a Borgo. Rosa Maria Rugiano aveva insegnato dattilografia (e poi informatica) in diverse scuole superiori della Granda: a Ceva, a Mondovì, al Bonelli di Cuneo e per 15 anni (fino al 2015 quando aveva raggiunto la pensione) all’Istituto Professionale per il Commercio “Grandis” di Cuneo. Era stata per alcuni anni vice-preside, occupandosi in particolare dell’alternanza scuola-lavoro e curando il tirocinio formativo di decine di studenti, tra cui anche l’inserimento dei ragazzi nei servizi di accoglienza in diverse edizioni della Fiera Fredda. Socia dell’Anpi, era appassionata di balli latino-americani e collaborava a iniziative benefiche, come la vendita di torte nel periodo pasquale a Gesù Lavoratore. “Determinata in ogni aspetto – così la ricordano i familiari -, metteva passione in ogni cosa che faceva. Estroversa e comunicativa, era un vulcano, sempre in movimento. Si è spesa per tutti, dedicando la sua vita alla famiglia e alla scuola. Profondamente inserita nel tessuto di Borgo, era però rimasta anche molto legata alla sua terra d’origine e ai luoghi della giovinezza”. Chi l’ha conosciuta la ricorda come una persona sempre pronta a dare una mano in caso di necessità, capace di indirizzare nel modo migliore le persone con cui entrava in contatto, sempre curata ed elegante.

Lascia il marito Sebastiano Papalia, ex preside delle scuole medie di Borgo, i figli Caterina (42 anni, libera professionista a Milano), Filippo (40, libero professionista nel settore immobiliare) e Francesco (35, commercialista con studio a Borgo, consigliere comunale e capogruppo di Impegno per Borgo), i fratelli Giacomo e Vincenzo, il cognato Domenico Papalia, ex sindaco di Vernante, cognate e nipoti. Il funerale verrà celebrato martedì 26 ottobre alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Gesù Lavoratore dove questa sera alle 19 verrà recitato il rosario. La salma verrà tumulata nel cimitero di Borgo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente