La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 9 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Elezioni provinciali, si vota il 18 dicembre

Federico Borgna rimane presidente ma si rinnova il consiglio provinciale dei 12

La Guida - Elezioni provinciali, si vota il 18 dicembre

Cuneo – Conclusa la tornata elettorale per il rinnovo dei consigli comunali del 3-4 ottobre, anche la Granda si prepara a nuove consultazioni amministrative. La data delle elezioni provinciali, più volte rinviata a causa dell’emergenza Covid, è ora ufficiale ed è fissata per sabato 18 dicembre 2021. Alle consultazioni parteciperanno anche i nuovi componenti dei Comuni appena eletti.

Il rinnovo dei consigli provinciali è previsto ogni due anni, non più in forma diretta da parte dei cittadini ma a suffragio ristretto, solo dai sindaci e dai consiglieri comunali del rispettivo territorio provinciale. Per la Provincia di Cuneo si tratta di eleggere 12 consiglieri associati a liste di raggruppamento che dovranno essere presentate entro il 27-28 novembre prossimo. Nessun cambio di presidenza, invece, in quanto la nomina avviene ogni quattro anni e non ogni due come per il Consiglio: il presidente Borgna terminerà il suo mandato nel 2022.

È dal 2014, infatti, che la legge 56 ha trasformato le amministrazioni di area vasta in enti di secondo livello, cioè formati ed eletti da primi cittadini e consiglieri comunali.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente