La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 29 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Oggi, domenica 17, 12.682 persone hanno ricevuto il vaccino in Piemonte

A 5.063 è stata somministrata la seconda dose, a 4.660 la terza

La Guida - Oggi, domenica 17, 12.682 persone hanno ricevuto il vaccino in Piemonte

Torino – Sono 12.682 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi, domenica 17 ottobre, all’Unità di crisi della Regione (dato delle ore 18). A 5.063 è stata somministrata la seconda dose, a 4.660 la terza dose.
Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 685 i 12-15enni, 1.694 i 16-29enni, 1.657 i trentenni, 1.740 i quarantenni, 1.333 i cinquantenni, 334 i sessantenni, 125 i settantenni, 336 gli estremamente vulnerabili e 4.214 gli over80.
Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 6.286.870 dosi, di cui 2.875.866 come seconde e 114.177 come terze, corrispondenti all’87,6% di 7.172.750 finora disponibili in Piemonte.
Sono 50 in Piemonte i centri vaccinali ad accesso diretto dove gli over60 possono recarsi da domani al 31 ottobre per farsi somministrare la terza dose aggiuntiva del vaccino contro il Covid. L’elenco, con gli orari di apertura, è su www.regione.piemonte.it.
Come previsto dall’autorità sanitaria nazionale, tra la seconda dose e la terza devono essere trascorsi almeno 6 mesi.
Le 168.000 persone con elevata fragilità (esclusi gli immunodepressi, che sono stati i primi a partire con la terza dose) vengono invece convocate direttamente dalle aziende sanitarie.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente