La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 30 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Da venerdì a domenica Cuneo si anima con la Fiera del Marrone

Dopo lo stop dello scorso anno e pur con limitazioni (niente somministrazione ma solo vendita di prodotti), piazza Galimberti ospita oltre cento stand di eccellenze agroalimentari e piazza Virginio gli spettacoli. Domenica il mercato straordinario in corso Nizza

La Guida - Da venerdì a domenica Cuneo si anima con la Fiera del Marrone

Cuneo – Da venerdì 15 a domenica 17 ottobre la Fiera nazionale del Marrone torna ad animare Cuneo, dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia Covid-19. Si tratta dell’edizione numero 22, per una manifestazione che affonda le radici nel secolare mercato delle castagne a Cuneo e che dal 1999 è stata profondamente reinventata.
La Fiera del Marrone è considerata una delle più importanti rassegne enogastronomiche in Italia, uno degli appuntamenti più caratteristici dell’autunno e del gusto. E da due decenni rappresenta una vetrina unica delle produzioni tipiche, delle eccellenze e delle tradizioni del territorio cuneese e piemontese. È anche un appuntamento irrinunciabile per ogni amante del gusto e della natura, nelle mille sfumature che la montagna cuneese e il suo più vasto territorio sanno offrire.
Due le aree interessate quest’anno: piazza Galimberti, con 118 stand (Coldiretti, Confartigianato, Confagricoltura, Cia, consorzi e Slow Food, oltre a caldarrostai e privati), e l’area spettacoli in piazza Virginio. L’ingresso è libero; si entra da via Roma, con percorso obbligato e con controllo green pass all’inizio. Per questa edizione, per garantire la sicurezza sanitaria, non è prevista la parte dedicata alla somministrazione di cibi e bevande, ma è presente solo la vendita dei prodotti. Gli orari di accesso sono venerdì 15 e sabato 16 dalle 9 alle 23, domenica 17 dalle 9 alle 21; domenica in corso Nizza si svolge il mercato straordinario, con bancarelle di settori merceologici non alimentari (immagine di repertorio).
Inserto speciale su La Guida di giovedì 14 ottobre 2021 disponibile in versione cartacea e digitale

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente