La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 19 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Assotrasporti: “Il Governo deve proteggere le aziende italiane”

L'associazione degli autotrasportatori chiede maggiore trasparenza per l’applicazione dell’obbligo di Green Pass nel mondo del lavoro

La Guida - Assotrasporti: “Il Governo deve proteggere le aziende italiane”

Cuneo – L’Assotrasporti unitamente a e Eumove segnala alcune criticità causate dall’obbligo della certificazione verde che presto peseranno sull’attività degli autotrasportatori. “L’obbligo di Green Pass va esteso a tutti i lavoratori che operano sul territorio nazionale, italiani o stranieri che siano – dichiara Secondo Sandiano, presidente Assotrasporti e vicepresidente vicario di Eumove -, perché le aziende italiane vanno difese dagli effetti collaterali che la normativa può causare: se l’obbligo non venisse esteso anche ai lavoratori stranieri che operano in Italia, la competitività dei nostri imprenditori verrebbe lesa”. “Si segnalano inoltre – aggiunge Fabrizio Civallero, segretario nazionale Assotrasporti – problematiche nel controllo della regolarità dei certificati da parte delle aziende e nella programmazione del lavoro per l’impossibilità di conoscere in anticipo la scadenza dei certificati dei propri dipendenti. Le verifiche anticipate non oltre le 48 ore non permettono di organizzare trasporti che necessitano più giorni di impegno per l’autista. Un’azienda deve sapere con anticipo se il proprio dipendente deve effettuare il tampone ogni due giorni, in modo da programmare il lavoro di conseguenza”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente