La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 19 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alluvioni in Piemonte, sbloccati i fondi nazionali

Previsti fino a 20.000 euro per le attività economiche e produttive e aziende agricole e fino a 5.000 euro per le case dei privati

La Guida - Alluvioni in Piemonte, sbloccati i fondi nazionali

Torino – Nella Giornata internazionale per la prevenzione dei disastri naturali, arriva un passo determinante per l’erogazione dei primi ristori ai privati e alle aziende piemontesi per i gravi danni provocati dalle alluvioni del 2020 e del 2019.
Grazie allo sblocco dei fondi nazionali del dipartimento di Protezione civile, attesi da tempo e più volte sollecitati dalla Regione Piemonte e dai parlamentari del territorio, finalmente può procedere l’iter per l’assegnazione dei contributi.
Il presidente della Regione, nel suo ruolo di commissario straordinario per la ricostruzione, ha firmato l’ordinanza di approvazione dei criteri per l’erogazione delle risorse. I Comuni potranno ora proseguire nell’iter, perfezionando le richieste dei privati e accogliendo le perizie delle attività economiche, cui seguirà l’avvio dell’istruttoria per comunicare gli importi necessari alla Regione.
Il ristoro per i privati sarà fino a 5.000 euro per i danni alla propria abitazione principale e fino a 20.000 euro per i danni alle attività economiche.
Per ovviare alle difficoltà che le lungaggini burocratiche causano, la Regione aveva subito messo a disposizione 7,5 milioni di euro dal proprio bilancio per i contributi ai privati danneggiati dall’alluvione dell’ottobre 2020.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente