La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 26 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’esperienza cuneese della montagnaterapia al congresso nazionale

Intervento dello psichiatra Giovanni Roagna, per raccontare l'esperienza della struttura complessa Area Nord dell'Asl Cn 1

La Guida - L’esperienza cuneese della montagnaterapia al congresso nazionale

Cuneo – L’esperienza cuneese della montagnaterapia diventa una testimonianza a un convegno nazionale sull’argomento, nei prossimi giorni: in rappresentanza del gruppo di lavoro Montagnaterapia per la struttura complessa Area Nord dell’Asl Cn 1, lo psichiatra Giovanni Roagna presenterà una relazione al 7° congresso nazionale. La presentazione è in calendario per giovedì 14 ottobre nella sessione del mattino, insieme con il prof. Alberto Parola, che insegna Metodologia della ricerca educativa all’Università di Torino (Scienze dell’Educazione).
“La montagnaterapia sottolineano dall’Asl – è un originale approccio a carattere terapeutico, riabilitativo o socioeducativo, rivolto a pazienti con differenti problematiche, soprattutto quelle caratterizzate da un importante isolamento sociale, basato sulla terapia di gruppo e l’attività fisica, che si svolge nell’ambiente naturale della montagna. Questo tipo di intervento si propone di favorire il rapporto con se stessi e con gli altri, combattendo l’isolamento sociale che caratterizza questi disturbi e promuovendo la lotta allo stigma, oltre a stimolare la riacquisizione di competenze e autonomia in diversi ambiti”.
“Sulla scorta di un’esperienza che si è costituita, in oltre dieci anni, quale prassi operativa trasversale ai centri diurni e ai centri di salute mentale dell’articolazione territoriale Area Nord del nostro dipartimento di Salute Mentale, il gruppo di lavoro multiprofessionale ha avviato una riflessione non solo sui presupposti teorici della Montagnaterapia, ma soprattutto sulla necessità di esplorare e valutare gli esiti e i processi implicati in questa attività”, aggiunge Roagna.
Sono attivi tre gruppi di montagnaterapia (centro diurno di Cussanio, centro diurno di Saluzzo e Centro salute mentale di Savigliano) e due gruppi di fitwalking (centro diurno di Saluzzo, centro diurno di Cussanio), con collaborazioni tra i gruppi (immagine generica).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente