La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 19 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, da giovedì 14 il mercato torna nell’area Bertello

Decisione in vigore fino al 31 dicembre, nel frattempo ci saranno altre verifiche

La Guida - Borgo, da giovedì 14 il mercato torna nell’area Bertello

Borgo San Dalmazzo – Scatterà giovedì 14 ottobre la nuova disposizione del mercato del giovedì. Le bancarelle degli ambulanti lasceranno ancora una volta strade e piazze del centro storico per tornare nell’area attorno alla Bertello, dove erano fino al 15 luglio scorso. La conferma arriva dall’assessore al Commercio, Anna Bodino, che in consiglio comunale aveva spiegato: “La decisione dello spostamento è stata presa in accordo con i rappresentanti degli ambulanti e dei commercianti. La sistemazione nel centro storico ha evidenziato alcune criticità, soprattutto per quanto riguarda il distanziamento e il rispetto delle condizioni minime di sicurezza, criticità sottolineate anche dai rapporti della Polizia Municipale”.

La soluzione adottata sarà in vigore fino al 31 dicembre di quest’anno. Si tratta di una sistemazione provvisoria, la prospettiva è di collocare il mercato in centro ma verificando il rispetto delle norme di sicurezza.

Da aprile del 2020 e fino al 15 luglio 2021 – in seguito alle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria – il mercato del giovedì era già stato spostato in largo Bertello, piazza Donatori di Sangue, via Vittorio Veneto e via Boves per assicurare un maggior distanziamento tra i banchi e tra i frequentatori, con un successivo aggiustamento. In totale le postazioni del mercato (tra alimentari e non alimentari) sono oltre settanta.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente