La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 28 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Valle Vermenagna, un anno dopo la tempesta Alex

I lavori eseguiti e gli interventi ancora da fare, le criticità persistenti, i finanziamenti arrivati e i fondi ancora attesi dopo 12 mesi di ricostruzione

La Guida - Valle Vermenagna, un anno dopo la tempesta Alex
il cantiere di viale Valleggia G. Bernardi 2020_preview

Limone Piemonte –  Il cantiere di viale Valleggia nel 2020 (foto di Giorgio Bernardi)

Limone Piemonte – Ad un anno dai tragici eventi alluvionali dell’ottobre 2020, a Limone Piemonte si tirano le somme sullo stato dell’arte.
In dodici mesi, spiega il sindaco Massimo Riberi, sono stati rifatti i ponti di San Francesco e del Fantino, sono stati eseguiti lavori di disalveo, fatte difese spondali, interventi di manutenzione strordinaria su strade, rete fognaria, impianti di risalita, mentre ancora sta procedendo il cantiere in Viale Valleggia, il più impegnativo.
Per gli interventi di somma urgenza sono stati spesi quasi 4 milioni di euro, ma per il momento nelle casse del Comune è arrivato solo il 40% dell’importo dei lavori fatturati.
Frattanto, resta ancora da ripristinare la voragine all’ingresso del traforo del Tenda bis e sono fermi i lavori al Bragard.

Su La Guida in edicola giovedì 7 ottobre, un servizio completo di tre pagine con interviste e immagini della ricostruzione.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente