La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 1 luglio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Più corse e più treni, le richieste a 42 anni dalla riapertura della Cuneo-Ventimiglia-Nizza

Questa sera alle ore 21 ai Tomasini un incontro dibattito "Per un aumento delle corse e un concreto rilancio della linea Cuneo-Ventimiglia-Nizza"

La Guida - Più corse e più treni, le richieste a 42 anni dalla riapertura della Cuneo-Ventimiglia-Nizza

Cuneo – In occasione del 42esimo anniversario della riapertura della ferrovia Cuneo-Ventimiglia/Nizza, avvenuta proprio il 6 ottobre del 1979, i Comitati di difesa della linea propongono questa sera, mercoledì 6 ottobre alle 21 ai Tomasini di Cuneo in via Bersezio in incontro dibattito “Per un aumento delle corse e un concreto rilancio della linea Cuneo-Ventimiglia-Nizza”.
Una serata speciale  di approfondimento con l’intervento dell’ingegnere Marco Galfrè. Verrà illustrata la petizione presentata alla Regione Piemonte dal Comitato transfrontalieri Vermenagna-Roya lo scorso mese di giugno sul potenziamento della linea che ha ottenuto in soli 15 giorni più di mille firme. La petizione contiene la proposta, dettagliata e tecnicamente verificata, per passare dalle attuali 2 a 6 corse tra Cuneo e Breil. Inoltre si analizzerà il tema delle navette per consentire il trasbordo delle auto tra Tenda e Limone.
La serata sarà introdotta da Luigi Danzi del Comitato Ferrovie Locali di Cuneo.
Sarà anche l’occasione per commentare i lavori e le decisioni della CIG, Conferenza Intergovernativa Italia-Francia che deve sempre risolvere il problema della convenzione tra i due Paesi per la gestione della linea.

Per partecipare all’incontro è necessaria la mascherina e il green pass.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente