La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Condannato per spaccio di droga a una minorenne

Un giovane residente a Saluzzo venne fermato dai carabinieri insieme ad altri 7 ragazzi mentre fumavano dell’hashish

La Guida - Condannato per spaccio di droga a una minorenne

Saluzzo – Con l’accusa di aver venduto droga ad una minorenne è stato processato al tribunale di Cuneo M.O. un giovane marocchino residente a Saluzzo, che una sera di ottobre del 2019 venne fermato dai carabinieri insieme ad altri 7 ragazzi mentre fumavano dell’hashish.
Tutti i giovani vennero portati in caserma; tra loro c’erano anche dei minorenni e proprio uno di questi, una ragazza, riferì di essersi rivolta all’imputato altre due volte per comprare del fumo. Quella sera fumavano insieme passandosi lo spinello e la ragazza lo ha riferito sia ai carabinieri che in aula ai giudici, convinta che quello fosse consumo di gruppo.
L’accusa contestava invece che, essendosi lei rivolta all’imputato più di una volta per avere dell’hashish, anche se poi il consumo avveniva insieme, si configurava il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. In tribunale ha testimoniato anche il direttore della Caritas, che da molti anni conosceva la madre del ragazzo; ai giudici ha riferito di aver parlato con il giovane proprio in seguito alla preoccupazione manifestata dalla donna per via delle cattive amicizie del figlio, finito in un giro dove circolava la droga.
Al termine dell’istruttoria l’accusa ha chiesto una condanna ad 1 anno e 4 mesi di reclusione e 1800 euro di multa, la difesa ha contestato la continuità nell’attività di spaccio, essendosi tratto solo di tre episodi. Il collegio dei giudici, riconoscendo la colpevolezza del giovane ma rigettando l’aggravante della continuità, ha condannato M.O. a 7 mesi di reclusione e 300 euro di multa.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente